IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Liguria aspetta le Azzurre del volley e pensa ad un futuro all’insegna dello sport

Più informazioni su

Regione. C’è grande attesa, non solo ad Alassio, ma in generale in Liguria, per l’arrivo nella Città del Muretto delle Azzurre del volley. Un appuntamento immancabile per gli appassionati che, per la quinta volta, avranno la possibilità di assistere alle performance delle campionesse.

“E’ il quinto anno che la Nazionale di pallavolo femminile ci viene a trovare – dice l’assessore alassino Fabrizio Calò – e siamo felici di poter ospitare queste giocatrici che si preparano in particolare al Mondiale. Alassio ha sempre portato fortuna alla nazionale femminile che giungerà qui il 26 settembre”.

Alassio sarà quindi la sede per l’ultimo ritiro prima del Mondiale che avrà luogo in Giappone, dal 29 ottobre al 14 novembre. Una scelta fortemente voluta dal tecnico Massimo Barbolini che, dopo il raduno alassino, scioglierà gli ultimi nodi sulla composizione della squadra che volerà in Oriente per dare l’assalto al podio. Un onore per la città di Alassio, “casa” dell’Italdonne già da qualche anno. Le azzurre, campionesse d’Europa in carica, saranno inoltre protagoniste, dal 12 al 14 ottobre, presso il Palalassio Ravizza, dell’Edison Challenge Cup, torneo premondiale che le vedrà opposte alla Russia (detentrice del titolo mondiale), alla Polonia (terza agli ultimi Europei) e all’emergente formazione della Croazia. La manifestazione cade a 48 ore dalla conclusione del Mondiale maschile in cartellone in Italia e precede le due settimane di stop che la Fivb (la Federazione Internazionale) impone prima del campionato iridato.

La Città del Muretto incassa così i complimenti degli assessori regionali allo Sport e al Turismo, Gabriele Cascino e Angelo Berlangieri. “”Il connubio sport e turismo è essenziale per la nostra regione – dice Berlangieri -. Lo sport, oltre a infondere benessere e creare socializzazione, è un veicolo importante di promozione per il nostro territorio e permette la destagionalizzazione dell’offerta turistica. Stiamo infatti puntando molto su questo settore e pensando di aumentare l’offerta legata a sport quali il trekking e il cicloturismo”.

“Torniamo volentieri in questa bellissima cittadina – dichiara Marco Bracci, il vice allenatore delle Azzurre -. Penso che le nostre ragazze abbiano dato in questi anni grandi soddisfazioni ai tifosi, vincendo due campionati europei e una Coppa del Mondo. In Giappone daremo il meglio. Penso inoltre che il torneo che si disputerà ad Alassio, e che è di altissimo livello, sarà un’ulteriore soddisfazione per gli appassionati che vorranno assistervi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.