IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il legale di Gino Messina dal pm: forniti elementi utili a scagionare il pr

Savona. In realtà il memoriale di Gino Messina è rimasto nella mani di Franco Vazio, l’avvocato del pr originario di Borghetto Santo Spirito accusato di violenza sessuale nei confronti di una 28enne russa. Il legale dell’uomo infatti, come annunciato, si è presentato nell’ufficio del sostituto procuratore Giovanni Battista Ferro al quale avrebbe consegnato un documento con una serie di considerazioni e di elementi che prendono solo spunto dalle 4 pagine scritte da Messina, ma non il memoriale in carne ed ossa.

Vazio avrebbe fornito al pm alcune prove e testimonianze che potrebbero aiutare a confermare la versione dei fatti data dal suo assistito. Adesso toccherà quindi agli inquirenti verificare se gli elementi presentati dalla difesa di Messina possano trovare dei riscontri o meno. Una volta terminati questi ulteriori accertamenti allora Gino Messina dovrebbe comparire davanti al sostituto procuratore Giovanni Battista Ferro. Un’audizione che dovrebbe quindi slittare verso la fine di questa settimana o all’inizio della prossima.

Dal momento dell’arresto il pr alassino si è sempre proclamato innocente, sostenendo che la ragazza fosse consenziente. Secondo la versione della 28enne, i due avrebbero trascorso una serata insieme nei locali alassini fino a quando l’uomo, con la scusa di voler cambiare auto, non l’avrebbe condotta nel proprio garage di via Piani Romani per poi stuprarla.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da lollo63

    ora e il caso di Messina ma se ci trovassimo noi in quella situazione ci rendiamo conto quanto basta poco x finire in un mare di guai senza fare niente’ una ti accusa e tu come ti difendi? le visite mediche ginecologiche parlano di rapporto violento ma di donne che fanno i cosi detti rapporti violenti ne conosco e sono tante non sono tutte delicate a volte ti chiedono di fare cose che non ti passano neanche nell’anticamera del cervello e se non le fai passi da c…..e a quanti di voi e successo? ora valutiamo che se lei era una santa alla sera stava a casa ma se esci con uno che ha una certa fama cosa ti aspetti?che ti offra un gelato? ma dai la storia e torbida e non chiara se io ero la donna non sarei mai salita con lui in macchina .e se dietro a tutto ci sia una storia di gelosia ?di far pagare un torto subito? o altre cose? io penso che nessuno saprà mai la verità e si potrà solo supporre da ciò che leggeremo come si sono svolti i fatti .CORDIALMENTE SALUTO

  2. Scritto da Gillo 78

    Quoto e stra quoto Login….a loano e dintorni e pieno di questi elementi che si permettono di fare il bello e il cattivo tempo alle spese di povera gente……ce anche gente che lascia debiti in giro senza che nessuno possa dirgli o fargli niente

  3. wolf
    Scritto da Nox

    @Enzo bogliolo: pensi che io invece credevo che ,in questo articolo “PR” stesse per pappone reticente…

  4. Scritto da enzo bogliolo

    Nota per coloro che leggendo trovano termini non appartenenti alla lingua italiana e hanno timore di vivere in un altro paese:
    i PR sono coloro che gestiscono le pubbliche relazioni (Pubblic Relations), in pratica, nello specifico delle discoteche, si occupano di far conoscere il locale, di pubblicizzare serate particolare, creare liste, distribuire volantini e omaggi. Insomma, procurare clientela.