IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gran Hotel Alassio, Pd: “Nostre sollecitazioni utili, ma risposte evasive dalla maggioranza”

Più informazioni su

Alassio. Annunciando l’imminente apertura del Gran Hotel di Alassio, il sindaco reggente, Gianni Aicardi, aveva parlato di un risultato tardivo causato dall'”ottusità e dall livore delle minoranze, che hanno avvelenato il clima con esposti alla magistratura, poi rilevatisi infondati”. Oggi, il Pd alassino, sentendosi chiamato in causa, risponde così: “Apprendiamo con sincera soddisfazione la notizia dell’imminente apertura della struttura alberghiera – si legge in un comunicato -. Il fatto che la buona nuova giunga a pochi giorni dall’affissione dei manifesti del PD dimostra l’utilità delle nostre sollecitazioni. Altrettanto utili sono stati gli interventi del Gruppo di Minoranza che hanno permesso di risolvere in tempi più rapidi i problemi di carattere tecnico che sono emersi. Tali problemi, trascurati dall’amministrazione e tutt’altro che pretestuosi (come dimostrato dalla necessità di ricorrere a sanatoria) avrebbero reso impossibile l’approvazione del collaudo tecnico stesso”.

“Rimane purtroppo senza risposta – si legge ancora – l’ulteriore e fondamentale domanda da noi posta in merito all’abnorme lievitazione dei costi dell’opera e soprattutto su chi dovrà sopportarli. Ci auguriamo che questa risposta giunga quanto prima nella sede più opportuna del Consiglio Comunale, in alternativa invitiamo l’amministrazione a rispondere in tempi brevi alla cittadinanza attraverso un pubblico dibattito che proponiamo si tenga nell’’Agorà’ dell’Ex-Sindaco Melgrati”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da yllas

    Biagio MURGIA ha ragione.
    Mi piacerebbe, però, sapere la verità sui costi che dobbiamo sopportare. Non si riesce a sapere la VERITA’.

  2. Scritto da Biagio MURGIA

    Ecco qua………. come volevasi dimostrare, la sinistra sta cercando di salire sul CARRO DEI VINCITORI come ha sempre fatto storicamente…. Ma come: avete osteggiato in ogni modo l’andamento dei lavori del Grand Hotel ricorrendo spesso e volentieri alla magistratura la quale ha più volte posto sotto sequestro i cantieri, come era doveroso per Legge, facendo ritardare e di molto la fine dei lavori e accusando chi amministra la città di essere incapace e di sperperare il denaro pubblico E ORA CHE SI E’ GIUNTI ALLA FINE AVETE IL CORAGGIO DI DIRE CHE E’ GRAZIE ALLE VOSTRE SOLLECITAZIONI E AI VOSTRI MANIFESTI CHE E’ ANDATO TUTTO BENE E CHE, QUINDI, E’ MERITO VOSTRO SE IL GRAND HOTEL DOPO 50 ANNI DI INERZIA E DI ABBANDONO, FINALMENTE STA RINASCENDO A NUOVA VITA????? MA NON AVETE UN BRICIOLO DI PUDORE E DI BUON SENSO???? QUI IN LIGURIA SI DICE CHE AVETE PROPRIA UNA FACCIA DA………. Bravo Melgrati, brava la giunta alassina che ha resistito fino alla fine ed ha creduto fino in fondo al progetto del Grand Hotel e che con enorme fatica e’ riuscita a portalo a termine, altro che L’OPPOSIZIONE ALASSINA CHE HA SEMPRE E SOLO CERCATO DI DISTRUGGERE E DI SMINUIRE QUELLO CHE LA GIUNTA FACEVA.