IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giustenice, Rozzi: “Se le comunità montane rimangono devono offrire servizi”

Giustenice. Pensare al territorio, alle sue esigenze e concretezza dei fatti. E’ questo in sintesi il pensiero del sindaco di Giustenice Ivano Rozzi. “Da qualunque parte oggi ci si rivolga, si ottengono sempre le stesse risposte. E’ colpa dei tagli della finanziaria. Ciò è anche vero in parte,  ma ciò è anche una  facile scusante per creare un’insieme di provvedimenti e scelte che sembrano non portarci da nessuna parte. E’ allora giocoforza e soprattutto necessario difendere ciò che c’è rispetto a ciò che non ci sarà”.

“Tra le tante questioni in gioco vi è quella del governo e servizi del territorio, oggi affidate alle comunità montane. Se quest’ultime devono essere chiuse, allora si chiudano, ma se debbono rimanere allora rimangano per offrire i servizi per cui sono nate. Altrimenti il territorio dovrà necessariamente riformulare un nuovo soggetto che dovrà riappropriarsi di un ruolo attivo e partecipativo al quale delegare i compiti esperiti dalle Comunità Montane ed anche altri , nell’ottica di una sempre maggiore associazione di servizi”.

“Il comprensorio dell’ex Pollupice è stato “sacrificato” nelle sue risorse e potenzialità dall’accorpamento della Pollupice e Ingauna per ritrovarsi, probabilmente a breve,  ulteriormente svuotato. E’ allora necessario rivolgere alla Regione una proposta seria, dai  contenuti numerici provanti di una territorialità che si intende non solo difendere ma,  soprattutto rilanciare  per il bene dell’intero comprensorio. Su questi argomenti vorrei a breve riunire i colleghi dell’ex Pollupice ” conclude il sindaco di Giustenice.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.