IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Fabbriche in concerto”, Provincia entusiasta: “Abbiamo portato lavoro sotto i riflettori” foto

Albenga. Assolutamente positivo. Così la Provincia di Savona, che insieme all’Associazione Culturale Corelli con il patrocinio della Regione Liguria e dell’ I.N.A.I.L., e in collaborazione coi Comuni di Albenga e Cairo Montenotte, della Fruttital – GF GROUP, de La Filippa e il contributo della Fondazione “A. De Mari”, lo ha organizzato, giudica il bilancio della rassegna “Fabbriche in concerto”.

“Ha dato dei buoni risultati perché l’idea era proprio quella di portare l’attenzione sul mondo del lavoro – spiega il numero uno di Palazzo Nervi, Angelo Vaccarezza -. Specialmente nel periodo estivo le tematiche importanti vengono meno, ci si concentra su altro: Per questo noi abbiamo voluto portare quello che di solito è la grande attrazione dell’estate nei luoghi di lavoro, portando l’attenzione su quello che è l’unico vero tema e l’unica vera sfida che abbiamo di fronte ogni giorno, ovvero quella di garantire il lavoro alla gente e di tentare di fare uscire il paese dalla crisi”.

“Tutto ciò con la speranza e l’ambizione di uscire dalla crisi in maniere migliore di come ci siamo entrati e per questo bisogna che le tematiche del lavoro emergano – continua Vaccarezza -. Infatti è proprio il settore politiche attive del lavoro con quello del turismo e della cultura della Provincia che organizza questi concerti che servono per raccontare ai ragazzi come si entra nel mondo del lavoro, cosa sono i centri per l’impiego, come si rientra nel mondo del lavoro quando magari a 35 ne sei uscito o sei stato estromesso a causa della crisi”.

“Questa è un’occasione per fare musica e fare cultura. La scelta degli artisti che sono sul palco non è casuale. In particolare Bennato è un uomo che ha sempre cantato le esperienze e le battaglie del popolo, soprattutto del Sud” conclude il presidente della Provincia. Entusiasta dei risultati dell’iniziativa anche l’assessore provinciale alla cultura Livio Bracco: “Il bilancio di questa esperienza è positivo. Questo è il secondo concerto dopo quello degli Zero Assoluto nella discarica della Filippa e direi che anche questo è andato bene”

“Il bilancio è positivo perché siamo riusciti a collegare il lavoro alla cultura. Portiamo la cultura all’interno della fabbrica e proponiamo il lavoro ai giovani e meno giovani all’interno di siti produttivi. Una cosa che non è mai stata fatta in Provincia di Savona e sicuramente neppure in Liguria. Questa esperienza la mettiamo a frutto per il prossimo anno quando la faremo e la faremo ancora meglio, aggiungendo qualcosa il 1° maggio” conclude Bracco.

Soddisfatto anche Fabio Rinaudo dell’associazione culturale “Corelli” che ha contribuito all’organizzazione dell’evento: “Una bellissima manifestazione. Portare la musica all’interno dei siti produttivi è una cosa molto importante e speriamo che anche il pubblico lo abbia gradito. Finalmente possiamo vedere la musica al servizio di qualcosa di veramente importante”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.