IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Emergenza carceri in Liguria: il Sappe scrive al Ministro Alfano

Liguria. Provvedimenti urgenti per incrementare gli organici di tutti i reparti di polizia penitenziaria della Liguria e per ridurre il numero dei detenuti presenti nella regione, al fine di “evitare il tracollo dell’emergenza penitenziaria”. E’ quello che chiede il Sindacato autonomo di polizia penitenziaria (Sappe) in una lettera al ministro della Giustizia Angelino Alfano e al capo dell’amministrazione Penitenziaria Franco Ionta.

Nel documento si sottolinea il “pesante sovraffollamento nelle sette carceri regionali, i gravi eventi critici (come aggressioni ad agenti, risse e tentativi di suicidio di detenuti), e le considerevoli carenze di organico nei reparti di Polizia penitenziaria ed in quelli del personale amministrativo”.

“Abbiamo scritto di nuovo al ministro Alfano ed al capo dell’amministrazione Penitenziaria Ionta – spiega il segretario generale aggiunto del Sappe Roberto Martinelli – per denunciare una situazione allarmante. La Liguria è la Regione in Italia con la percentuale minore di poliziotti penitenziari in servizio rispetto a quelli previsti. Tanto per citare qualche esempio, a Chiavari mancano 12 unità, a Genova Marassi 157, a Pontedecimo 55, a Imperia 25, a La Spezia 53, a Sanremo 84 ed a Savona 13: dunque 400 agenti in meno rispetto agli organici previsti”.

“Nel frattempo però nelle strutture ci sono quasi 1.800 detenuti a fronte di 1.139 posti regolamentari, a Savona ci sono 80 posti ristretti e 36 posti regolamentari”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.