IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Doc in borgo”: nove proiezioni di documentari dal 3 ottobre a Finale Ligure

Finale Ligure. Nove proiezioni, con aperitivo, di film-documentari d’autore sono in programma nei prossimi mesi a Finale Ligure. A proporle è l’Assessorato alla cultura del Comune con la collaborazione della Biblioteca Mediateca Finalese e del regista Teo De Luigi.

“Proporre una stagione di film-documentari è come promuovere uno “spazio libero”, lontano dalla TV onnivora, quella che 24 ore su 24 occupa i nostri giorni. – dice Teo De Luigi – Il nostro sarà uno spazio di confronto conviviale, slegato dai vincoli dello storico “dibattito” di 40 anni fa,  ma con gli occhi incollati allo schermo delle diverse realtà, come il sottotitolo dichiara: “Fatti – Storie – Racconti”. Per questo proponiamo film con temi a ventaglio, non puntiamo a un genere, ma miriamo ad attraversare le diverse esperienze e i diversi linguaggi”.

“Doc in Borgo” prenderà il via il 3 ottobre e proseguirà fino al prossimo maggio. “Un film al mese, collocato nel tardo pomeriggio della prima domenica del mese, ci dirà quanto il fìnalese è curioso e interessato. – dice De Luigi  – Il piacere di osservare e ascoltare frammenti di vita filmata farà poi ritrovare il pubblico intorno ad un aperitivo, gentilmente offerto in collaborazione con la Bottega del Commercio Equo e Solidale”.

“Quest’iniziativa ci permette di dare un senso ad un vecchio progetto, che era quello di organizzare degli incontri conviviali la domenica pomeriggio per invitare la  gente ad uscire di casa. – commenta l’assessore alla cultura, Nicola Viassolo – ‘’Doc in Borgo’’ ci permette di unire questo aspetto a quello culturale, proponendo proiezioni cinematografiche non banali,  e a quello solidale, rafforzando il rapporto di collaborazione che il Comune ha con l’associazione Altro Mercato ed aggiungendo così un altro tassello al progetto ‘’Finale Ligure Città Equo Solidale”. La rassegna ci consente, inoltre, di proseguire il discorso iniziato con il Festival di cortometraggi Overlook”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.