IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Direttive Ue sulla sperimentazione animale: animalisti savonesi all’attacco

Savona. Animalisti savonesi sul piede di guerra contro la direttiva sulla sperimentazione animale approvata l’11 settembre dalla Comunità Europea: “E’ stata purtroppo approvata da europarlamentari eletti nei collegi liguri, come Iva Zanicchi e Sergio Cofferati. Diversi attivisti che fanno capo alla Protezione Animali parteciperanno alla manifestazione di protesta che si svolgerà sabato a Roma”.

“Le nuove norme europee sono infatti peggiori delle già pessime esistenti in Italia. Prevedono infatti anche l’utilizzo di animali randagi per gli esperimenti, come cani e gatti, che le leggi italiane vietano espressamente, mentre non escludono l’uso di animali in via di estinzione, la cattura di scimmie allo stato selvatico e l’uso di primati; e non favoriscono l’uso di sistemi alternativi che si stanno invece dimostrando più attendibili e scientificamente più efficaci” dicono dalla Protezione Animali.

“Ora la battaglia si sposta nei prossimi mesi in Parlamento, quando si dovrà recepire nell’ordinamento legislativo italiano la direttiva; Enpa e le altre associazioni animaliste si batteranno perché non vengano approvate tali norme e ne vengano recepite il meno possibile e, soprattutto, vengano mantenuti i punti positivi del vigente decreto legislativo 118 del 1996” precisano gli animalisti savonesi.

L’Enpa savonese sta diffondendo un dossier sulla storia che ha portato all’approvazione della famigerata direttiva e raccoglie le adesioni alla prossima campagna contro il suo recepimento: per chi volesse aderire basterà comunicare il proprio indirizzo di posta elettronica a savona@enpa.org.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da freeholly9

    che ci fa iva zanicchi all’europarlamento?
    OK il prezzo è giusto?

    cmq la discussione su vivisezione e sperimentazione animale è lunga e complessa….ognuno ha dei punti di vista che sostiene con fermezza,ora però mi chiedo:
    di tutti gli animalisti estremisti,quanti non usano medicine come l’insulina,l’aspirina,farmaci chemioterapici,creme per la pelle,etc etc etc?

    Quanti di questi preferirebbero non essere curati o vedere loro figlio morire perchè non esistono medicine o perchè quelle medicine non sono state sperimentate?
    La ricerca non è la bestia nera che gode nel vedere morire poveri animali,è un luogo comune sbagliatissimo.Urgono regolamentazioni severe e rigide nel controllare ed autorizzare le sperimentazioni, ma vietarle di punto in bianco è assurdo.
    La bestia nera sono le case cosmetiche,quelle si che solo per vendere delle cremine torturano inutilmente gli animali…Ed infine,credete che dietro ad ogni shampoo che usate quotidianamente,quelli presi sugli scaffali dei supermercati,non vi sia stato qualche animale su cui è testato?ne sareste così certi?
    eppure il sapone lo usiamo tutti così come purtroppo molta gente alimenta il mercato delle cremine antirughe…
    La questione è delicatissima e la bioetica,da quando è nata,non ha ancora trovato punti di accordo…..e non penso che riuscirà mai a trovarne alcune….
    prima di gridare al mostro,accertatevi che il mostro esista realmente….

  2. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    ..Ecco l’elenco degli europarlamentari vivisezionisti che l’hanno votata. VERGOGNA!

    I parlamentari italiani che hanno votato a favore della direttiva europea sulla vivisezione sono:

    1 – Gabriele ALBERTINI ( PPE – PdL)
    2 – Magdi Cristiano ALLAM ( PPE – Io Amo l’Italia)
    3 – Roberta ANGELILLI ( PPE – PdL)
    4 – Antonello ANTINORO ( PPE – UDC)
    5 – Alfredo ANTONIOZZI ( PPE – PdL)
    6 – Pino ARLACCHI ( ALDE/ADLE – IdV)
    7 – Raffaele BALDASSARRE ( PPE – PdL)
    8 – Paolo BARTOLOZZI ( PPE – PdL)
    9 – Sergio BERLATO ( PPE – PdL)
    10 – Luigi BERLINGUER ( S&D – PD)
    11 – Mara BIZZOTTO ( EFD – Lega Nord)
    12 – Vito BONSIGNORE ( PPE – PdL)
    13 – Mario BORGHEZIO ( EFD – Lega Nord)
    14 – Antonio CANCIAN ( PPE – PdL)
    15 – Carlo CASINI ( PPE – UDC)
    16 – Sergio Gaetano COFFERATI ( S&D – PD)
    17 – Giovanni COLLINO ( PPE – PdL)
    18 – Lara COMI ( PPE – PdL)
    19 – Paolo DE CASTRO ( S&D – PD)
    20 – Luigi Ciriaco DE MITA ( PPE – UDC)
    21 – Herbert DORFMANN ( PPE – SVP)
    22 – Carlo FIDANZA ( PPE – PdL)
    23 – Lorenzo FONTANA ( EFD – Lega Nord)
    24 – Elisabetta GARDINI ( PPE – PdL)
    25 – Roberto GUALTIERI ( S&D – PD)
    26 – Salvatore IACOLINO ( PPE – PdL)
    27 – Vincenzo IOVINE ( ALDE/ADLE – IdV)
    28 – Giovanni LA VIA ( PPE – PdL)
    29 – Clemente MASTELLA ( PPE – UDE)
    30 – Barbara MATERA ( PPE – PdL)
    31 – Mario MAURO ( PPE – PdL)
    32 – Erminia MAZZONI ( PPE – PdL)
    33 – Claudio MORGANTI ( EFD – Lega Nord)
    34 – Alfredo PALLONE ( PPE – PdL)
    35 – Pier Antonio PANZERI ( S&D – PD)
    36 – Aldo PATRICIELLO ( PPE – PdL)
    37 – Mario PIRILLO ( S&D – PD)
    38 – Gianni PITTELLA ( S&D – PD)
    39 – Vittorio PRODI ( S&D – PD)
    40 – Fiorello PROVERA ( EFD – Lega Nord)
    41 – Licia RONZULLI ( PPE – PdL)
    42 – Oreste ROSSI ( EFD – Lega Nord)
    43 – Potito SALATTO ( PPE – PdL)
    44 – Matteo SALVINI ( EFD – Lega Nord)
    45 – Amalia SARTORI ( PPE – PdL)
    46 – David-Maria SASSOLI ( S&D – PD)
    47 – Giancarlo SCOTTÀ ( EFD – Lega Nord)
    48 – Marco SCURRIA ( PPE – PdL)
    49 – Sergio Paolo Francesco SILVESTRIS ( PPE – PdL)
    50 – Francesco Enrico SPERONI ( EFD – Lega Nord)
    51 – Salvatore TATARELLA ( PPE – PdL)
    52 – Iva ZANICCHI ( PPE – PdL)