IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, il Vado è pronto all’esordio in Coppa Italia

Vado Ligure. Primo impegno ufficiale per i rossoblu di mister Podestà. Infatti, sabato 4 settembre (ore 20,30), al Ferruccio Chittolina di Vado Ligure è attesa la Praese allenata da Cazzola per un match valido per la Coppa Italia versione 2010/11.

Le due squadre sono state inserite in girone eliminatorio di cui fa parte anche la Voltrese e che prevede incontri di sola andata con il passaggio al turno successivo della prima classificata. A tal proposito, bisogna ricordare che domenica scorsa, sul campo dei praesi, i due club genovesi hanno già disputato la prima gara del raggruppamento in questione, pareggiando per 1 – 1. I voltresi si sono portati in vantaggio con un gol di Virzì dopo un quarto d’ora di gioco, per poi essere raggiunti da una segnatura di Galasso, realizzata sempre nel corso del primo tempo. Tra due domeniche, invece, il Vado sarà ospite della Voltrese per chiudere questa iniziale fase della Coppa Italia.

La Praese, che sarà una matricola nel prossimo campionato di Promozione, un paio di domeniche fa è già stata di scena a Vado per sfidare in un test amichevole la Juniores di mister Caddeo (vincendo per 1 – 0 con una rete del centrocampista, ex Pegliese, Vargiu), mentre sabato prossimo tornerà al Chittolina per disputare una partita ufficiale contro la prima squadra rossoblu dopo quattordici anni d’assenza. Infatti, nella stagione sportiva 1995/1996, entrambe le compagini disputarono il campionato di Promozione nel girone A, che si concluse proprio con il primato dei vadesi.

I gialloverdi di Prà giunsero al Chittolina alla prima giornata del girone di ritorno, il 21 gennaio 1996, e nell’occasione dovettero arrendersi ai padroni di casa, all’epoca allenati da Saverio Pansera, per due reti a zero (goal di Saltarelli e Palermo). Il Vado scese sul terreno di gioco con Bargellini, Ferraloro, Marenco, Moiso, Bonomo, Lucisano, Ciarlo (46° Mugliarisi), Schipani, Saltarelli (88° Dolcetti), Scalzi, Palermo. Dall’altra parte, invece, i genovesi si schierarono con Ghirardelli, Franzè (34° Gozzo), Centomani, Fix, Picchi, Ardinghi, Angiola (29° Rossi), Benetti, Campanino, Basile, Pastorino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.