IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, il Savona rimonta un doppio svantaggio e stende la Sanremese (foto) foto

Savona. L’inizio dell’avventura del Savona in Seconda Divisione è stato più difficile del previsto, complice una volitiva Sanremese capace di realizzare due reti al Bacigalupo nella prima mezz’ora, approfittando di un avvio piuttosto contratto dei biancoblu.

Nell’intervallo, però, gli striscioni hanno riordinato le idee e sono rientrati in campo trasformati, sfoderando un secondo tempo da incorniciare. Gran carattere e numeri da categoria superiore dei suoi uomini hanno condotto il Savona alla rimonta e alla conquista dei primi 3 punti in campionato.

L’allenatore savonese Ruotolo schiera in campo Nicastro, Antonelli, Di Leo, Briano, Cannarsa, Marconi, Piccioni, Mezgour, Tarallo, Buglio, Cattaneo. In panchina siedono Mogni, Chiarini, Mbida, Bottiglieri, Facchinetti, Garin, De Angelis.

La Sanremese guidata da Giancarlo Calabria risponde con Petruzzelli, Siciliano, Gagliolo, Feliciello, Mannella, Papa, Perelli, Furlanetto, Sosa, Cotellessa, Bosio. A disposizione Caverzan, Miceli, Raguseo, Monda, Moronti, Sabbione, Diaferio.

La partita è arbitrata da Filippo Giorgetti della sezione di Cesena, coadiuvato da Emiliano Luca Albani e Ivan Iorizzo della sezione di Rimini. Il Savona si presenta in divisa biancoblu a striscioni obliqui, ospiti in divisa biancorossa.

Al 4° il primo affondo del Savona: cross di Candolini, Tarallo cerca il tocco vincente ma il pallone termina a lato. Sull’azione successiva lo stesso Tarallo viene atterrato al limite dell’area da posizione decisamente interessante. Sul pallone va Buglio ma la sua potente conclusione è deviata in corner dalla barriera. La risposta della Sanremese non si fa attendere: staffilata di Papa su punizione dai 35 metri, Nicastro respinge in angolo.

Al 13° la Sanremese ha una grossa occasione grazie ad un ottimo cross di Papa che trova Cotellessa, ma il tocco di testa di quest’ultimo è debole e Nicastro blocca il pallone. La partita, nonostante la temperatura ancora estiva, è vivace: cambio di fronte e Briano imbecca Mezgour che controlla bene ma calcia fuori di un soffio.

Il risultato si sblocca al 16°. La difesa del Savona scala male, Cotellessa si trova con il pallone tra i piedi da ottima posizione, il suo tiro è respinto da Nicastro, ma il “Pampa” Sosa è ben appostato e appoggia in rete il suo primo goal con la maglia della Sanremese.

Il primo cartellino giallo tocca a Cotellessa, reo di un fallo a centrocampo ai danni di Briano. A seguito di questo episodio l’attaccante biancoceleste ha uno scambio di idee con Antonelli, l’arbitro riporta la calma.

Al 23° è ancora la Sanremese ad usufruire di un calcio da fermo, ma il pallone messo nel mezzo da Papa è facile preda di Nicastro. L’uomo d’ordine del Savona è Briano e lo dimostra ancora servendo in verticale Mezgour che batte a rete con poca forza.

Gli striscioni sembrano metterci buona volontà, ma la Sanremese è decisamente più cinica e concreta: al 28° Perelli corre una quarantina di metri palla al piede e serve Papa, da questi a Bosio, il quale è abile a toccare al volo alle spalle di Nicastro. Con la forza dell’entusiasmo i matuziani gestiscono la partita senza correre grossi pericoli. Petruzzelli, molto sicuro, controlla tutti i palloni che giungono fino dalle sue parti. Al 31° viene ammonito l’andorese Gagliolo.

I biancoblu hanno una buona occasione al 36°, quando Piccioni vede Mezgour in area e lo serve, il colpo di testa dell’attaccante finisce alto sulla traversa. I locali provano a spingere e la Sanremese gioca di rimessa: al 37° ha una rapida ripartenza che la riporta nell’area savonese, con i difensori savonesi costretti a concedere due calci d’angolo nel giro di un minuto.

Al 42° la partita si riapre. Sugli sviluppi di una punizione battuta rapidamente Mezgour tocca per Cattaneo che protegge il pallone e viene spintonato da Mannella. Per Giorgetti è calcio di rigore e Tarallo lo trasforma spiazzando il portiere. Nei 2′ di recupero si segnala solamente un fallo fischiato a Mezgour per un contrasto con Mannella. Il primo tempo termina sull’1 a 2.

I primi a rientrare in campo sono i giocatori di casa, a dimostrazione della voglia di riscattarsi. Più lenti a tornare sul rettangolo di gioco i biancocelesti. Le due formazioni non presentano variazioni.

Il Savona parte a spron battuto: i primi 3′ si giocano interamente nella metà campo ospite. Piccioni si invola sulla sinistra, intelligente passaggio rasoterra per Tarallo che mette in rete: 2 a 2.

La Sanremese non ci sta e al 4° con Siciliano va sul fondo e crossa, la sfera scorre pericolosamente in area e viene deviata in angolo. Così come l’avvio del primo tempo, anche l’inizio della ripresa vede le due squadre fronteggiarsi a gran ritmo e proporre rapidi capovolgimenti di fronte.

All’8° lo scatenato Piccioni viene atterrato da Siciliano: terzo cartellino giallo ai danni degli ospiti. Per il Savona la punizione è da posizione pericolosa: il pallone calciato dallo specialista Buglio esce a fil di palo. Al 10° è Cattaneo a creare scompiglio nell’area matuziana ma Mannella è bravo a prendergli il tempo e a sventare il pericolo. Lo stesso Cattaneo, un paio di minuti dopo, viene ammonito per fallo su Gagliolo.

In gradinata rientra la parte di tifoseria savonese che ha deciso di scioperare in segno di protesta contro la Tessera del Tifoso. Sul campo Sosa cerca di farsi rivedere con un colpo di tacco sugli sviluppi di un corner ma non ha fortuna.

Al 18° Ruotolo cambia due uomini: Garin prende il posto di Briano e De Angelis si piazza al centro dell’attacco al posto di Tarallo. Il gioco, dopo una prima ora decisamente forsennata, cala inevitabilmente di intensità. Al 21° tocca a Bottiglieri entrare in campo, sostituendo Mezgour. L’argentino procura subito un corner cercando un assist per i compagni; sugli sviluppi del tiro dalla bandierina uscita in presa alta di Petruzzelli.

La panchina della Sanremese si scalda per un’azione contestata al 25° e l’allenatore in seconda viene allontanato dall’arbitro. Al 26° Bottiglieri mette in mostra le sue doti di uomo assist e serve perfettamente Cattaneo che calcia a botta sicura da pochi passi: Petruzzelli si supera. Calabria effettua la prima sostituzione al 28°, schierando Miceli al posto di Perelli.

Il Savona dispone del suo quarto calcio d’angolo: in area svetta Piccioni ma colpisce male. Al 32° l’allenatore sanremese dimostra di credere nel colpaccio e getta nella mischia Moronti, togliendo Papa. Le sue aspettative però non vanno a buon fine. Al 35° infatti il Savona usufruisce di un calcio di punizione da quai 30 metri e Buglio mette in mostra le sue capacità sfoderando un gran tiro che aggira la barriera e si infila a mezza altezza. E’ il goal del 3 – 2 che decide la partita. Calabria si scalda, esce dall’area tecnica e viene allontanato dal direttore di gara tra i cori di scherno dei tifosi locali.

Buglio trattiene Moronti a centrocampo e anche lui finisce sul taccuino di Giorgetti. Ora è il Savona a provare ad addormentare la partita. La Sanremese non va oltre una botta da posizione centrale di Siciliano che Nicastro blocca senza problemi. Al 45° i matuziani mandano in campo Diaferio, altro attaccante, per Cotellessa. Il recupero è di 5′. Nel 2° di questi Sosa serve Miceli che si avventa sul pallone in ottima posizione, ma per il guardalinee è fuorigioco. I portieri non vengono più impensieriti e il Savona può festeggiare con la vittoria il suo ritorno in un campionato professionistico.

I risultati della 2° giornata, nella quale sono state segnate 20 reti:
Canavese – Sacilese 3 – 0
Lecco – Renate 2 – 2
Pro Vercelli – Montichiari 0 – 0
Rodengo Saiano – Casale 1 – 1
Sambonifacese – Mezzocorona 2 – 1
Savona – Sanremese 3 – 2
Tritium – Feralpisalò 0 – 1
Valenzana – Virtus Entella 1 – 1

La classifica vede 3 squadre a punteggio pieno: Feralpisalò, Pro Patria e Savona:
1° Feralpisalò 6
2° Valenzana 4
2° Rodengo Saiano 4
2° Pro Vercelli 4
2° Sambonifacese 4
6° Savona 3
6° Pro Patria 3
8° Canavese 3
9° Lecco 2
9° Montichiari 2
11° Sanremese 1
11° Tritium 1
11° Sacilese 1
11° Renate 1
11° Casale 1
11° Virtus Entella 1
17° Mezzocorona 0
Pro Patria e Savona hanno giocato una partita in meno.

Gli incontri del 3° turno, in programma domenica 12 settembre alle ore 15,00:
Casale – Pro Vercelli
Mezzocorona – Lecco
Montichiari – Sanremese
Pro Patria – Valenzana
Renate – Canavese
Rodengo Saiano – Sambonifacese
Sacilese – Savona
Virtus Entella – Tritium

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.