IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cairo, “Grande serata di danze occitane” per raccogliere fondi per l’Aisla

Cairo M. Sta per prendere il via una settimana di iniziative, promosse dall’AISLA Onlus, che precede la III Giornata Nazionale della SLA. Si inizierà con una “Grande serata di danze occitane”, sabato 25 settembre, alle ore 21, presso la Scuola di Polizia Penitenziaria di Cairo Montenotte. Le musiche saranno a cura del gruppo musicale ligure Scirvan, composto da: Mauro Barbieri (voce, percussioni tradizionali), Antonio Capelli (violino, plettri), Francesco Giusta (ghironda, organetto diatonico, cornamusa, flauti tradizionali), Fabrizio Contini (chitarre, plettri, voce), Claudio Massola (clarinetti, flauti diritti, ciaramella, organetto, percussioni tradizionali, voce), Marco Massola (pianoforte, fisarmonica, percussioni tradizionali, voce).

Il concerto del gruppo “Scirvan” è tradizione e innovazione, è un viaggio che sposa la tradizione musicale della Liguria e delle vallate Occitane del Piemonte e della Francia con la ricca cultura musicale popolare delle regioni confinanti. “Scirvan” propone uno spettacolo che è ascolto ma per gli spettatori più intraprendenti può anche diventare una piacevole occasione per ballare.

Lo spettacolo è gratuito ed aperto a tutti. Sarà presente uno stand dell’associazione per incontrare i cittadini, proporre libri e riviste, informare sulle nostre iniziative. Nell’ambito della serata saranno raccolti fondi per sostenere le attività della sede locale di AISLA, in particolar modo il servizio di assistenza domiciliare. L’evento è realizzato in collaborazione con il Comune e la ProLoco di Cairo Montenotte, con la cooperativa sociale “Il Giardino Sonoro” e con la Società Filarmonica “Amici dell’Arte” di Noli.

Lo spettacolo apre un’importante settimana di iniziative che culminerà il 3 Ottobre, con la III Giornata Nazionale della Sclerosi Laterale Amiotrofica. In quella data, centinaia di volontari di AISLA saranno nelle piazze di tutta Italia per sensibilizzare la cittadinanza e mantenere alta l’attenzione sui bisogni degli ammalati; i fondi raccolti saranno destinati a un progetto di ricerca dell’Istituto Mario Negri di Milano. Fino al 3 Ottobre si potrà aiutare la ricerca donando 2 euro, inviando un sms da qualsiasi gestore o una chiamata da rete fissa al numero 45508.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.