IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Caccia, Miceli (Pd): “La norma va incontro a una piccola comunità di cacciatori”

Regione. Il testo unificato delle due proposte di legge sulla caccia, approvato oggi in Consiglio regionale, sancisce la possibilità di proseguire l’attività venatoria trenta minuti dopo il tramonto, come peraltro prevede già la vigente legge regionale, che il Provvedimento rende finalmente esecutiva.

“Si tratta di una norma che incontra le esigenze di una piccola comunità di cacciatori che praticano una tipologia di caccia particolare e si basa sul riconoscimento di una discrepanza nella luminosità crepuscolare, esistente di fatto tra il ponente e il levante del nostro territorio. L’applicazione di questa legge non comporterà nessuna significativa variazione sul totale del prelievo faunistico. Non sussiste, inoltre, alcuna pericolosità in termini di luce e visibilità. La norma fissa infatti il tramonto alle ore 18 ma si può godere di piena luminosità fino alle 19.30” – questo quanto affermano in aula i consiglieri PD Paita, Miceli e Ferrando. E continuano: “Alla luce di queste semplici considerazioni, il gruppo Pd ha deciso di votare a favore.”

“In passato la maggioranza è stata condizionata dalla presenza degli ambientalisti che su questo punto hanno idee divergenti dalle nostre. Abbiamo voluto dare un segnale forte al mondo della caccia promuovendo un Provvedimento che modifica il calendario venatorio. Ci aspettiamo ora coerenza dal Governo. Se la Lega conta qualcosa è il momento di dimostrarlo” concludono i consiglieri del Partito democratico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Mauro Brunetti

    Miceli dimostra un’ignoranza abissale in materia. Cosa che spaventa visto che è un anmministratore pubblico che dovrebbe documentarsi prima di aprire la bocca o peggio ancora di votare. Spostare in avanti di mezz’ora la possibilità di cacciare è fondamentale per i cacciatori. Questo perchè l’ora del tramonto è quella in cui si radunano nei dormitori gli uccelli. Quindi il momento in cui una fucilata ben assestata crea il massimo danno. Negarlo significa essere squallidamente ipocriti, soprattutto tenendo conto che Burlando è sato eletto grazie anche ai voti dei Verdi che lo hanno sostenuto. La norma va incontro ad una piccola comunità di cacciatori ma va contro ad una grande maggioranza di elettori che sono contrari alla caccia. Vergognatevi cari signori consiglieri di fronte alle persone che in buona fede vi hanno mandato a rappresentarli. A questo aggiungerò che si tratta di una legge anticostituzionale che va contro alle direttive europee. Non c’è veramente limite al peggio. Sono nauseato