IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borghetto, 12enne guidava camioncino del nonno: multa e denuncia per l’anziano

Borghetto S.S. Una pattuglia del Comando di Polizia Municipale di Borghetto, in località Marexiano, in pieno centro cittadino, ha sorpreso e fermato un dodicenne, ovviamente senza patente, che era alla guida di un Piaggio “Quargo”. Ad insospettire gli agenti è stato l’andamento incerto e la velocità eccessivamente moderata del conducente del mezzo.

Il ragazzino era a bordo del veicolo con il nonno, Z.E., di anni 74 e residente a Loano. L’anziano è stato così multato per incauto affidamento del veicolo a persona priva di patente di guida nonché il sequestro amministrativo del mezzo per successiva confisca. Inoltre, in qualità di esercente la patria potestà, il 74enne è stato anche denunciato all’Autorità Giudiziaria per non aver impedito al figlio minore di circolare alla guida del veicolo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. otellocelletti
    Scritto da otellocelletti

    Premesso che ognuno di noi può esprimere pareri e considerazioni su un determinato fatto ma chiariamo che quando un agente di polizia stradale accerta una violazione oppure un agente di pg accerta un reato applica il codice (sia della strada, che penale) segnalando e verbalizzando tutto quello che viene previsto, punto e basta.
    In tutti i tribunale campeggia la scritta “LA LEGGE E’ UGUALE PER TUTTI” ossia per gli italiani, per gli extracomunitari, per i nonni e per i nipoti, nessun appartenente alle Forze dell’Ordine può sostituirsi al Giudice e applicare la legge a seconda di chi commette la violazione.
    Sarà eventualmente il giudice ad applicare attenuanti o le aggravanti previste dalla Legge.
    La Polizia Municipale di Borghetto ha applicato quanto previsto dal codice della strada diversamente si sarebbero fatte delle omissioni punibili penalmente.

  2. Valerio B.
    Scritto da Valerio B.

    Personalmente la prima volta mi sarei limitato ad un richiamo verbale alla seconda no.
    Ma per loro sfortuna non sono una guardia.

  3. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    …sequestro per successiva confisca, sanzione amministrativa, denuncia all’A.G. quindi PENALE…, si saranno dimenticati altro? già che c’erano avrebbero potuto anche arrestare il nonno e punire il bambino con qualche scudisciata sul culo….!
    …debbo tessere elogi anche per intollerante…mi ha rubato la battuta iniziale!
    ..POi passi per Bor-Ghetto e ti rendi conto di quanto lavoro resta da fare in materia di sicurezza pubblica. Ma forse è piu’ comodo fermare un vecchietto e comminargli una punizione “esemplare” (esemplare di cosa lo tengo per me ma tutti hanno capito..) piuttosto invece che controllare qualche mercedes berlina di una certa etnìa… :-( e iniziare a far pratica con i compiti di Polizia Urbana stile U.S. tanto agognati e rivendicati…:-)

  4. peppeskywalker
    Scritto da peppeskywalker

    Mi allineo come altri a Giasone!!
    Bastava un richiamo verbale, una “strigliatina”, togliere il ragazo dalla guida e far riportare a casa il mezzo dal nonno…

  5. Ypsilon
    Scritto da Ypsilon

    Comunque signori, ATTENZIONE, il Quargo (686cc. diesel, 13kW, 16 anni, patente A1) è pericolosissimo, ha un’accelerazione da far ingoiare la dentiera…