IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Allontanati dall’Essaouira sparano in aria: arrestati

Albenga. L’episodio è avvenuto all’ esterno della discoteca Essaouira di Albenga, quando la sicurezza del locale accompagnava due avventori fuori dal locale perché ubriachi. A quel punto i due hanno iniziato ad insultare ed offendere pesantemente il personale della sicurezza.

Convinti anche dall’arrivo di alcuni amici i due giovani si allontanavano dal locale in direzione Alassio, presumibilmente per raggiungere la vettura parcheggiata sull’Aurelia, dopo alcuni passi partiva un colpo di pistola, proprio mentre transitava una pattuglia del Nucleo Operativo e radiomobile, coordinati dal tenente Michele Morelli, impegnata con altri numerosi uomini per garantire la sicurezza nella città ingauna in occasione della notte verde; i militari riuscivano a bloccare il cittadino albanese intento a nascondere la pistola fra le sterpaglie mentre l’italiano tentava una inutile fuga verso un canneto ma anch’esso veniva ammanettato. Si tratta di G. A. cl. 88 e G.F. cl. 90, residenti nel cunese.

Per tutta la notte nella caserma dei Carabinieri sono stati ascoltati numerosi testimoni della vicenda ed alla fine i due sono stati dichiarati in arresto per porto detenzione e uso di arma comune da sparo, una cl,. 22 di fabbricazione serba clandestina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Ypsilon
    Scritto da Ypsilon

    Non posso tacere ma prometto di autocensurarmi abbastanza…

    E cosa dovrebbero fare, di grazia, queste persone ben educate e professionali per evitare che i balordi diano in escandescenze e/o si presentino armati in discoteca ?

    Chi si occupa di sicurezza nei locali, proprio per la funzione che svolge, si procura in genere molte inimicizie, (questo mi ricorda un caso venuto alla ribalta di recente, chissà perchè…) … chi accetta di prendersi certe rogne, integrando magari le proprie funzioni sotto altre forme, quali, ad esempio alcune estensioni delle mansioni di un … PR (Public Relations, che si possono scindere in due categorie, “promoter d’immagine” e “massaggiatori di rompicoglioni”) … chissà perchè ogni tanto finisce nei guai, rischia costantemente di beccarsi una querela, ogni tanto per mantenere la pace si fuma la fedina penale, diventa un PREGIUDICATO e si può forse abilitare un PREGIUDICATO ad essere persona atta a far rispettare le regole nei locali ? Certo che no ? Molto meglio persone patentate che quando c’è bisogno di far qualcosa in fretta non facciano proprio nulla, vero ?

    Carriera corta in genere, generalmente per accettare certi tipi di lavoro bisogna o essere senza cervello oppure bisogna avercelo veramente, “senza” si dura poco, “con” si dura a lungo e si rischia di fare anche una certa carriera ma si va incontro, alla lunga, a rischi di varia natura, perchè, ribadisco, si tende a crearsi inimicizie diffuse e nell’ombra, chi ha una dose normale di materia grigia normalmente preferisce altre tipologie di lavoro molto meno rischiose.

    Che lo si allontani “con” professionalità, “senza”, infilandogli una margherita nella canna della pistola o con una gragnuola di schiaffoni un balordo è sempre un balordo, c’è poco da fare.

    Purtroppo non si possono prevenire le mosse di un balordo, non si può evitare che si infili una 22 in tasca prima di recarsi in discoteca ne da altre parti, questo porta a considerare il fatto che per prevenire certi rischi potrebbe essere utile disincentavare un … certo tipo di “turismo”.

    Cordialmente.

  2. pirata
    Scritto da pirata

    Ypsilon TACI!!!

  3. Capitan Harlock
    Scritto da Capitan Harlock

    Spero che paghino per quello che hanno fatto, è stata sfiorata la tragedia e prontamente i Carabinieri hanno fatto egregiamente il loro dovere.
    Purtroppo la Movida rappresenta tutte le categorie della nostra società, dalla gente per bene ai delinquenti, dire di impedire lo svago giovanile del sabato sera sà un pò tanto di coprifuoco.
    Perchè invece non diciamo la verità e cioè che ci sono sempre più incompetenti, delinquenti e provocatori, davanti alle porte delle discoteche? E’ ovvio di tutta un erba non bisogna fare un fascio, ma un amico che gestisce la sicurezza nei locali rivieraschi, recentemente mi ha espresso le sue preoccupazioni sul fatto che a fare questo lavoro si trova sempre meno personale professionale ed educato, che magari con metodi e discipline da professionista eviterebbero che certi balordi vadano in escndescenza…Perchè non inserire dei professionisti, con tanto di corsi, regolarizzati, tipo le guardie giurate, ma senza armi, nei locali?
    Qualcuno direbbe che un vecchio come me non se ne capisce niente di movida, giusto Sig. Y, ma Lei che senza ironia, mi sembra esperto, cosa proporrebbe? Quali sono le esigenze degli operatori del settore? Perchè non si fanno sentire con le autorità competenti? La risoluzione dei problemi legati allo svago del fine settimana, gioverebbe sia a loro che alla società..
    Cordialmente…

  4. Ypsilon
    Scritto da Ypsilon

    @Giudice: non diciamo belinate, allora smantelliamo lo Stato Italia perchè qualche deficiente si sprende la briga di girare armato, oppure chiudiamo le banche perchè se qualcuno ci passa vicino rischia di trovarsi coinvolto in uno scontro a fuoco che è ben peggio di un coglione che spara in aria, i tabaccai, i supermercati, le boutiques, ogni genere di attività commerciale, così eliminimo il problema di dover far circolare del denaro ed eliminiamo il motivo di tanti crimini alla radice, a quel punto, tutti chiusi nei propri metri quadri di orto da coltivare (a mano) per vivere ci dovremmo solo difendere da chi non ce li avesse e venisse a rapinarci le verdure, le uova, il latte o le candele….

    Giudice, ma ti mangi i sassi ?

  5. Scritto da Resist

    @biagio,
    cerchiamo di non fare i disfattisti….le galere sono stracolme e tra i carcerati aumenta il numero dei suicidi.
    Quindi in galera qualcuno ci va… e si accorge tardi che li si stà proprio male.
    Bisogna mettere in galera più gente?Ci sono ancora leggi troppo permissive?
    Ci sono carceri nuove che non aprono perchè mancano i soldi per pagare le guardie.
    Le leggi idonee le fa il parlamento che da tempo è però impegnato a risolvere i problemi di una certa persona.