IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albisola: soccorso dall’Enpa un capriolo cieco

Albisola Superiore. Una giovane femmina di capriolo, gravemente ferita, è stata soccorsa dai volontari della Protezione Animali a Gameragna, sulle alture di Albisola Superiore. E’ ora in cura presso la sede dell’associazione ma i veterinari disperano di salvarla per le gravi condizioni in cui si trova: è cieca e non poteva quindi alimentarsi e quindi è deperita moltissimo prima di essere ritrovata.

“Alla fine del mese – fa sapere Enpa – terminerà finalmente la cosiddetta caccia di selezione ai maschi di capriolo e daino, un’attività invisa alla maggioranza degli elettori, purtroppo fortemente sostenuta da politici di ogni schieramento anche in Liguria. Quest’anno abbiamo hanno già soccorso oltre 900 animali selvatici tra cui, negli ultimi giorni, numerosi fagiani d’allevamento, affamati ed assetati perché incapaci di provvedere a se stessi in un ambiente sconosciuto, liberati dagli Ambiti di Caccia per l’imminente apertura della stagione venatoria”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. sampei29
    Scritto da sampei29

    Ma cosa centra la caccia in questo caso?
    Si vede benissimo dalla foto che la cecità non è dovuto ad una ferita da fucile.
    Sarebbe ora di finirla con questi giochetti e farsi ognuno le proprie ragioni con un pò di onestà!
    O forse i signori dell’ENPA vogliono incolpare i cacciatori anche delle malattie che colpiscono gli animali?