IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, via libera dalla giunta al progetto LIFE +

Più informazioni su

Albenga. La giunta comunale di Albenga ha espresso parere favorevole per la partecipazione alla richiesta di finanziamento del progetto LIFE +, ovvero il piano del “Fire Prevention Integrated Actions”, redatto dal Comune nell’agosto del 2010 per l’ammontare di oltre un mln di euro.

Il programma denominato LIFE + cofinanzia azioni a favore dell’ambiente nell’Unione Europea e in taluni Paesi terzi, quali Paesi candidati all’adesione all’UE, Paesi dell’EFTA membri dell’Agenzia europea dell’ambiente, Paesi dei Balcani occidentali interessati dal processo di stabilizzazione e associazione. I progetti finanziati possono essere proposti da operatori, organismi o istituti pubblici e privati. Tale programma consta di tre componenti tematiche, “Natura e biodiversità”, “Politica e governance ambientali” e “Informazione e comunicazione”. Ogni anno, la Commissione pubblica un invito a presentare proposte tenendo conto del programma strategico pluriennale e delle eventuali priorità nazionali che le sono trasmesse, quindi stabilisce quali progetti, tra quelli pervenuti, possono beneficiare del sostegno finanziario di LIFE+ e pubblica regolarmente l’elenco di tali progetti.

I progetti devono rivestire un interesse comunitario contribuendo allo sviluppo, all’attuazione e all’aggiornamento della politica e della legislazione comunitarie nel settore dell’ambiente, essere coerenti e fattibili sotto il profilo tecnico e finanziario e presentare un rapporto costi-benefici soddisfacente, nonché soddisfare alcuni criteri, quali ad esempio riguardare le migliori pratiche o la dimostrazione in materia di protezione degli uccelli selvatici o degli habitat, essere progetti innovativi o di dimostrazione a livello comunitario attinenti ad obiettivi della politica in materia di ambiente, oppure essere campagne di sensibilizzazione o di formazione nel campo della prevenzione degli incendi boschivi, o infine riguardare il monitoraggio a lungo termine e su larga base, armonizzato e completo, delle foreste e delle interazioni ambientali.

Il finanziamento comunitario può assumere svariate forme, quali sovvenzioni (accordi quadro di partenariato, partecipazione a meccanismi finanziari o a fondi, cofinanziamento di sovvenzioni di funzionamento o per azioni) o appalti pubblici (acquisizione di servizi e beni).

Il Comune di Albenga, considerato che il territorio ingauno, per il suo patrimonio boschivo, è altamente soggetto al fenomeno degli incendi, ha predisposto nel mese di agosto un progetto ad hoc per l’accesso alla richiesta del finanziamento europeo, chiamato appunto “Fire Prevention Integrated Actions”, la cui approvazione comporterebbe a carico dell’Ente un impegno di cofinanziamento minimo.

“Questo progetto è stato realizzato attraverso lo Sportello Europeo di cui il Comune si è recentemente dotato e su cui sta investendo, proprio con lo scopo di partecipare a bandi di fondi europei, nazionali e di altro tipo, affinché la città e il territorio possano beneficiare in maniera importante di interventi e finanziamenti” dichiara l’assessore comunale Carlo Parodi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.