IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, polemica sulla “Notte Verde”: la Guarnieri replica al Pd

Albenga. “Con semplicità e limpidezza, i vertici del Partito Democratico ingauno, nel loro ultimo comunicato stampa, si sono incomprensibilmente dimenticati di menzionare due delle domande da loro inizialmente inserite nel loro esposto che, più che essere una richiesta di chiarimenti, era un vero e proprio atto di accusa contro le manifestazioni che hanno animato Albenga in questa estate e che tanto successo hanno riscosso tra cittadini e turisti”. Con queste parole il primo cittadino di Albenga Rosy Guarnieri replica al Partito Democratico, in merito alle loro critiche nei confronti della “Notte Verde” e di altri manifestazioni quali “Il Palio dei Rioni”.

“Stranamente hanno omesso la domanda relativa alle ipotesi, da loro sollevate, di lavoro nero (‘È possibile far lavorare persone senza alcuna assunzione?’), e di evasione fiscale (‘È possibile non emettere alcun tipo di documento fiscale?’), attacchi nei confronti dei commercianti e dei tanti volontari che hanno prestato servizio nelle manifestazioni. E non solo: non hanno menzionato che il loro esposto, oltre all’Amministrazione Comunale, è stato presentato anche alle forze dell’ordine e agli organi preposti, quasi a voler criticare il loro operato” aggiunge la Guarnieri.

“Questa omissione è alquanto singolare. Non ci è dato sapere se si tratti di una dimenticanza, frutto della loro mancanza di serietà, di una cosa voluta, al fine di rendere note le domande solo a loro più convenienti, o di una imbarazzante marcia indietro, dopo essersi resi conto della brutta figura, e del fatto che, con quelle vergognose insinuazioni, stavano andando contro anche ai tanti esponenti del loro movimento che hanno contribuito alla realizzazione e alla riuscita del Palio e della Notte Verde. In ogni caso, ancora una volta è evidente, agli occhi di tutti, che chi accusa strumentalmente, chi primeggia in scorrettezza, e chi rema contro alla Città di Albenga, per logiche di becera politica, non è l’Amministrazione Comunale, bensì il Partito Democratico” spiega il primo cittadino di Albenga.

“Vorrei sapere, da loro, timidamente e silenziosamente, quali altre sezioni del Partito Democratico, in provincia di Savona, hanno mosso nel recente passato accuse simili agli enti comunali e ai commercianti, in presenza di analoghi eventi, a prescindere dal colore politico delle amministrazioni coinvolte nell’organizzazione” conclude Rosy Guarnieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Total War
    Scritto da Gerry1893

    ma per carità mica dico che lei ha torto e ciangherotti ragione (o viceversa), però continua a parlare di sta benedetta pensilina alla fermata del pulman anche se si parla di tutt’altro. per esser una pensilina il concetto, una volta che è stato spiegato e esposto, direi che è sufficiente…

  2. Scritto da niello massa

    a gerry1893 per l’amor di dio…. mai andato dal dentista ciancherotti non e’ la fobia e’ invece la realta’, ma ha mai visto la baby pensilina che ha fatto costruire (“a lato) del suo negozio di destista,??? se non l’ha vista l’ha vada a vedere e poi mi dica. Non scrivo perche’ freghi a qualcuno scrivo perche’ la gente sappia e si renda conto…..Se non le interessa cosi….quando vede Massa Niello salti la lettura.

  3. Total War
    Scritto da Gerry1893

    a niello massa ciangherotti deve aver curato male i denti e fatto pagare un alta tariffa. sennò non si spiegherebbe sta fobia…..poi con sta menata di pensilina….penso che non freghi proprio niente a nessuno.

  4. Scritto da niello massa

    ma le regole valgono per gli altri non per il centro destra che governa albenga, e chi se ne frega di scontrini fiscali, e delle autorizzazioni sanitaria, di pubblica sicurezza etc noi facciamo cio’ che vogliamo come giangherotti per la pensilina di viale pontelungo davanti al suo negozio di dentista ??? lui – l’araldo angheso ha deciso che la pensilina piu’ larga davanti al suo negozio di dentista non si deve fare e non si fa’ ma che cazzo di regole.

  5. Santillan
    Scritto da Santillan

    Se la serata è riuscita bene si giustifica tutto? Allora via tutte le regole e per tutti! Io non parlo a nome del PD. Io dico solo se le regole ci sono, piaccia o non piaccia, le si rispetti. Altrimenti anche l’ordinanza dei kebab è stata fatta ma non la deve rispettare nessuno?