IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, Distretto socio sanitario: “Studio di fattibilità per la Casa della Salute”

Più informazioni su

Albenga. Riunione ad Albenga del Comitato dei Sindaci del Distretto socio sanitario n. 4. Il sindaco di Albenga Rosy Guarnieri, presidente del Distretto, ha comunicato ai presenti l’autorizzazione, da parte regionale, della destinazione di un contributo residuo in conto capitale – assegnato nel 2004 per i lavori di ristrutturazione dell’Istituto “Trincheri” di Albenga – all’acquisto di arredi per la palestra e per dotare la struttura di alloggi protetti per anziani autosufficienti. Il sindaco Guarnieri ha inoltre relazionato circa l’attività svolta a favore dell’ospedale “Santa Maria di Misericordia” di Albenga.

Il presidente del Distretto Socio sanitario ha quindi reso noto che a tal proposito è previsto nel prossimo futuro un ulteriore incontro tra il Direttore Generale dell’Asl 2 Savonese Flavio Neirotti e gli staff tecnici, sia dell’azienda che del Comune di Albenga, per uno studio di fattibilità della cosiddetta “Casa della Salute” da realizzarsi presso la struttura Asl di Via Trieste, che permetterebbe all’Asl di risparmiare l’onere degli affitti delle strutture attualmente utilizzate.

Infine, nella prevista ripartizione del budget distrettuale destinato dalla Regione Liguria alla gestione delle attività sociali dei Comuni del Distretto, i sindaci hanno deciso di destinare una parte di tali contributi alla prosecuzione delle attività del “Progetto Liguria Famiglia”, non più finanziato a livello nazionale né regionale e consistente nel proseguimento per i Comuni del Distretto dei seguenti tre diversi servizi: “Psicologico” per le difficoltà educative in genere ed il sostegno psicosociale all’area affido familiare; “Mediazione Familiare nei casi di separazioni con figli minori”; “Responsabile Familiare per la Non Autosufficienza”, figura dell’Assistente Sociale che presta consulenza, unitamente a personale Asl, per anziani e disabili di tutto il comprensorio, presso lo Sportello Integrato Sociosanitario di Viale Martiri della Libertà ad Albenga.

Una quota del riparto del fondo regionale delle politiche sociali verrà destinato a progetti di borsa lavoro, al fine di aiutare economicamente e al contempo favorire l’inserimento nel mondo del lavoro soggetti disagiati. Tutti i progetti programmati avranno altresì l’obbligo e la condizione irrinunciabile di attestare i risultati ottenuti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.