IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga: bandiere a mezz’asta in memoria del sindaco di Pollica foto

Più informazioni su

Albenga. Bandiere a mezz’asta per il Comune di Albenga, per tutta la giornata, in memoria di Angelo Vassallo, Sindaco di Pollica ucciso il 6 Settembre scorso. Lo ha deciso il Sindaco di Albenga Rosy Guarnieri, che ha accolto favorevolmente l’invito di Sergio Chiamparino, già Sindaco di Torino e presidente della Associazione Nazionali dei Comuni Italiani (ANCI).

“Il brutale assassinio di un Sindaco che, come tanti, ha speso la sua vita in difesa di valori come la legalità e il bene comune della sua terra e delle sue genti colpisce direttamente tutte le amministrazioni locali” ha dichiarato Chiamparino, aggiungendo che “per testimoniare la gravità di ciò che è accaduto a Pollica e per portare la solidarietà di tutti i Municipi d`Italia, assieme a una delegazione dell’Anci venerd sarò presente ai funerali di Angelo Vassallo e sono certo che tutte le amministrazioni comunali vorranno essere anch’esse presenti attraverso un gesto, non solo simbolico, quale la esposizione delle bandiere a mezz’asta”.

Così ha fatto il Comune di Albenga, per ricordare Angelo Vassallo, nel giorno del suo funerale. Un gesto per dimostrare solidarietà e vicinanza nei confronti di un amministratore brutalmente ucciso. “Oggi siamo tutti Angelo Vassallo – dichiara il Sindaco di Albenga Rosy Guarnieri -. “Abbiamo accolto l’invito dell’ANCI perché riteniamo che quanto accaduto sia un sacrificio, in cui un bravo Sindaco ha trovato la morte perché credeva nella politica vera, nella politica sana, nella politica pulita. Vassallo rappresentava e rappresenta tutti gli amministratori che vogliono portare un cambiamento, facendo politica per la gente e per la comunità, senza compromessi, nel rispetto della legalità, del diritto e della giustizia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.