IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio: Burlando a scuola in riva al mare insieme agli alunni di Savigliano

Alassio. Ci sarà anche Claudio Burlando sui banchi di scuola in riva al mare ad Alassio lunedì 13 settembre per l’iniziativa “ABC in riva al mare” presso lo stabilimento balneare “Bagni Don Bosco”. Il presidente della Regione Liguria incontrerà intorno alle 9.30 gli alunni della terza elementare del 2° Circolo di Savigliano, in provincia di Cuneo trascorreranno il primo giorno di scuola sulla spiaggia di Alassio, con l’isola Gallinara sullo sfondo.

L’idea- come ha spiegato l’assessore ligure al turismo Angelo Berlangieri- è quella di far iniziare il primo giorno di scuola- che in Piemonte e in Lombardia  comincia appunto il 13 settembre, rispetto alla Liguria dove l’anno scolastico ripartirà il 20- per sperimentare un progetto che dal prossimo anno punta a rilanciare il turismo ligure  nel mese di settembre sopperendo al calo di presenze per via dell’anticipo delle lezioni scolastiche.

Per i bambini di Savigliano, accompagnati da i genitori, non sarà una gita al mare, né un giorno di vacanza. “Sarà una mattinata di scuola a tutti gli effetti, con le maestre, i banchi protetti dagli ombrelloni e la lavagna sul bagnasciuga, grazie all’accordo con le istituzioni didattiche piemontesi”, spiega Franco Laureri, docente di Tecnica e Comunicazione e relazioni dell’Istituto Alberghiero di Alassio, che con l’assessore Berlangieri ha messo a punto il progetto. Pieno sostegno anche  dall’Associazione Albergatori e Bagni Marini della Provincia di Savona, con gli albergatori di Alassio e Laigueglia guidati dal presidente Egidio Mantelassi e l’associazione stabilimenti balneari da Ernesto Schivo e dal Comune di Alassio

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.