IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Aquabike, campionato del mondo: Paola Boggi in Sardegna per la seconda prova

Albissola Marina. Con le verifiche tecniche e sportive ha preso il via la seconda prova del campionato del mondo di aquabike. Sulla banchina di ponente del porto di Arbatax si sono dati appuntamento i più forti piloti del panorama mondiale della specialità.

Dopo una mattinata bagnata da alcuni scrosci di pioggia, il bel tempo e il cielo azzurro dell’Ogliastra hanno accompagnato le prove libere dei protagonisti. Di fronte alla spiaggia della Capannina di Tortolì Arbatax, il rombo dei motori delle moto d’acqua ha regalato grandi emozioni e spettacolo. Spettacolo che da domani con le prove libere, a partire dalle ore 14, sarà garantito.

Si inizierà con la categoria Ski Division Womens F1 dove la savonese Paola Boggi e la cagliaritana Marta Sorrentino dovranno vedersela con la spagnola Patricia Gutierrez e la campionessa mondiale 2009, la francese Jiulie Bulteau.

Gara importante per la albissolese Paola Boggi che vanta nel proprio palmares il terzo posto nel campionato europeo 2008 e nel Mondiale 2009. Boggi, pilota ufficiale Fim dal 2003, da questanno utilizza una nuova moto, la FZ 950 2 tempi da 140 cv.

“Una moto molto veloce e performante che mi permette di lottare con le mie avversarie ad armi pari – ha dichiarato Boggi -. Sarà una bella lotta e ci sarà da divertirsi”.

A seguire la Ski Division F1 dove il più volte campione del mondo, i fratelli francesi Jeremi e Mikael Poret, dominatori della gara di casa a Porto Vecchio, dovranno vedersela con un agguerrito lotto di avversari tra cui il connazionale Frankie Zapata e gli italiani Sandro Cau, Marco Robina.

Spettacolo sarà garantito dalla categoria Freestyle in cui l’abilità dei piloti nell’effettuare figure predeterminate insieme ad evoluzioni di fantasia determinano la classifica. Tre minuti al cardiopalma che il campione mondiale Valerio Calderoni affronterà con grande decisione intenzionato a portare a casa il risultato pieno sfuggitogli in Corsica per pochi punti a favore del russo Ivan Potanin attuale leader della classifica.

Chiuderà le prove libere la categoria Runabout F1, moto d’acqua decisamente più grandi, con guida seduta. Motori molto potenti con cilindrata massima 2800 cc per motori aspirati e 2000 cc per motori turbo. Qui se le giocheranno i francesi Cyrille Lamoine, Francois Medori e Teddy Pons saliti nell’ordine sul podio della prima gara. Voglia di rivincita per l’italiano Angelo Bertozzi che nelle acque di casa cercherà la vittoria.

Esordio nelle gare di campionato del mondo per l’olbiese Cristian Derosas che, dopo sette anni di gare di campionato italiano affronterà una prova iridata con i colori dell’Acqua Club Solki.

“Non potevo mancare alla gara di casa – ha detto Cristian Derosas -, un’occasione per confrontarmi con i migliori piloti del panorama mondiale. Farò di tutto per ottenere un grande risultato da dedicare all’amico Cesare Vismara, mancato lo scorso anno in una gara in Arizona. Un uomo e un pilota prodigo di consigli nelle serate passate a Porto Cervo”.

Una giornata intensa quella di domani con la presentazione dei piloti alle 16 e subito dopo la pole position in cui ogni pilota cercherà di ottenere il tempo che determinerà la griglia di partenza di domenica.

La Grandi Eventi Sardinia e Spes, il promoter del campionato del mondo, hanno voluto regalare grande spettacolo e in serata hanno previsto dalle ore 20 alle 23 Slalom & Freestyle Show, due ore di adrenalina pura da non perdere.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.