IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

292 ubriachi alla guida in un mese: si tratta soprattutto di giovanissimi

Pugno duro contro il fenomeno della guida in stato d’ebbrezza. Su 2.723 accertamenti di guida “alterata” dall’alcol effettuati dalla Polizia Stradale tra il 30 luglio e il 30 agosto, ossia nel primo mese di applicazione del nuovo Codice della strada, sono state 292 – ovvero il 10,7% – le violazioni al principio di “tolleranza 0” all’alcol. E la quasi totalità (il 93,5 %) è stata accertata a carico della categoria che comprende i conducenti fino a 21 anni ed i neopatentati.

Sono i dati forniti dal Centro di coordinamento Viabilità Italia, che nel fare il punto dell’attività svolta durante i mesi estivi, ha messo in evidenza i risultati legati alle misure contro la guida sotto l’effetto dell’alcol introdotte proprio dalle nuove normative (art. 186 bis del Codice). Nelle notti dei fine settimana di luglio e agosto Polizia Stradale ed Arma dei Carabinieri hanno impiegato 34.544 pattuglie ed attuato 33.688 posti di controllo. Sono stati controllati 72.815 conducenti con etilometri e precursori e 4.845 sono risultati in stato d’ebbrezza alcolica: tra essi, per il 26% è stato rilevato un tasso di alcolemia tra 0,5-0,8 g/l; per il 24,2% un tasso tra 0,8-1,0 g/l; per il 32,5% un valore tra 1,0-1,5 g/l e per il 17,5% un tasso oltre l’ 1,5; 148 i conducenti che sono stati denunciati per guida sotto l’influenza di stupefacenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.