IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Varazze: problemi all’illuminazione pubblica di una parte della città

Più informazioni su

Varazze. Ancora problemi e disservizi per una zona di Varazze particolarmente “martoriata” negli ultimi anni. Oltre ai cronici ed oramai datati problemi di viabilità della zona a monte della stazione ferroviaria, la cui accessibilità pedonale da parte di residenti e possibili frequentatori è pesantemente limitata dall’uso del sottopasso e dal tunnel dell’Aurelia bis, ora si aggiungono anche seri problemi di illuminazione, con possibili ed immaginabili conseguenze sulla sicurezza dei pedoni.

Da tempo infatti, l’illuminazione pubblica delle vie Sardi, Corosu e Pampaliano ha problemi di funzionamento ed è spesso spenta. “Le segnalazioni ad Enel Sole, società che gestisce la manutenzione degli impianti di illuminazione pubblica, fatti sia da privati cittadini che dagli uffici comunali, pare servano solo a far manovrare l’interruttore differenziale dalla squadra di turno – spiega il Vicesindaco Andrea Valle – ma l’origine del guasto o dell’eventuale ipotetica dispersione non è stata evidentemente mai trovata e, ad ogni goccia di pioggia, l’intero quartiere a monte della stazione ferroviaria è in black-out”.

“E’ una situazione che ha superato il limite ed è intollerabile l’inerzia della società che, nonostante le centinaia di segnalazioni accumulate per lo stesso problema, non abbia ancora provveduto ad un intervento mirato e finalmente risolutivo – sottolinea l’Assessore ai lavori pubblici Angelo Patanè -. Tale situazione configura, tra l’altro, un palese disservizio e relativa mancata esecuzione degli impegni contrattuali, con possibile pregiudizio della pubblica incolumità, oltre a evidenziare i gravi limiti e la precarietà del servizio di manutenzione.
Anche l’Amministrazione Comunale dovrà verificare se esistono gli estremi per un possibile procedimento amministrativo nei confronti della società, per ovviare quanto prima al ripristino della normalità del servizio, di efficienza dei propri impianti, e delle condizioni di sicurezza sulle strade”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.