IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Questura, intensificati i controlli sul territorio: il bilancio della giornata di ieri

Savona. Nella sola giornata di ieri, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio fortemente voluti dal Questore Vittorino Grillo durante il periodo estivo, la Polizia di Stato ha conseguito rilevanti risultati, compiendo un arresto, denunciando sei persone e segnalandone un’altra.

In mattinata personale della Questura e del Reparto Prevenzione Crimine di Genova, nell’ambito del Progetto “Narciso”, rivolto alla prevenzione dei reati tipici del mondo giovanile, ha effettuato un servizio straordinario di prevenzione a controllo del territorio a Cairo Montenotte e a Carcare, con i seguenti risultati: 27 persone controllate, 2 esercizi pubblici controllati, 7 slot machines controllate, 3 sanzioni amministrative elevate.

Presso il litorale di Spotorno, personale della Squadra Mobile ha segnalato in stato di libertà un senegalese residente in provincia di Novara, per la vendita di merce con marchi contraffatti e ricettazione. Nell’occasione sono stati sequestrati numerosi capi di abbigliamento, borse, borselli ed occhiali. 

Nel pomeriggio personale delle Volanti, intervenendo a Savona, in corso Vittorio Veneto, per un incidente stradale, ha denunciato un ventenne albanese privo di patente di guida e permesso di soggiorno per violazione delle norme sul soggiorno, guida di un’auto in stato di ebbrezza ed ubriachezza.

Sempre la Squadra Volante, inoltre, ha denunciato un trentenne austriaco perché trovato in possesso, nei pressi di un supermercato savonese, di merce non pagata.

Un trentenne egiziano e un quarantenne residente in provincia di Savona sono stati invece denunciati dal personale dell’Ufficio Immigrazione per aver fornito, in qualità di lavoratore dipendente e datore di lavoro, false dichiarazioni al fine di acquisire il rinnovo del titolo di soggiorno.

Personale della locale sezione della Polizia Postale ha denunciato all’autorità giudiziaria un nativo del Benin residente in provincia di Pavia e un cittadino italiano, rispettivamente per uso fraudolento di codici di carte di credito e truffa in transazioni commerciali su internet.

L’unico arresto ha riguardato il 56enne savonese per incendio aggravato e danneggiamento del distributore automatico di sigarette di una tabaccheria.

Il Questore, a seguito di questa serie di interventi, ha espresso soddisfazione assicurando la prosecuzione dell’impegno da parte della Polizia di Stato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.