IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Processo Tomaso Bruno, il padre: “Fiduciosi dopo incontro in Ambasciata”

Albenga. “Il colloquio è andato molto bene, gli avvocati si sono detti soddisfatti sull’andamento del processo anche alla luce delle dichiarazioni rese in aula dal manager dell’albergo, che ha ritrattato quanto detto nella fase istruttoria”. Così Euro Bruno ha commentato l’esito dell’incontro che si è svolto questa mattina presso l’ambasciata italiana di Nuova Delhi a cui hanno preso parte il vice ambasciatore italiano Ugo Astuto ed il console Gabriele Annis, oltre ai legali del ragazzo albenganese rinchiuso in carcere a Varanasi con l’accusa di aver ucciso, assieme all’amica Elisabetta Boncompagni, il loro compagno di viaggio Francesco Montis.

I difensori hanno illustrato la linea difensiva che verrà intrapresa nel dibattimento, con l’obiettivo di far emergere esattamente la dinamica del decesso di Montis ed arrivare ad una sentenza di assoluzione che scagioni completamente i due italiani, smontando quello che è stato definito un “castello accusatorio privo di riscontri oggettivi”.

Prossima tappa del processo venerdì 27 agosto, quando in aula saranno presenti anche i genitori di Tomaso. Domani, invece, Euro Bruno farà di nuovo visita al figlio nel carcere indiano. Attese le deposizioni di altri tre testimoni dell’albergo dove alloggiavano i tre italiani a Varanasi, oltre ad un altro test chiave dell’accusa: il comandante della polizia che ha svolto le prime indagini sulla morte di Francesco Montis.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.