IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ostetricia ad Albenga: l’intervento dell’Ordine dei Medici

Albenga. Chiamato in causa dal presidente della commissione sanità della Regione Liguria, Stefano Quaini, l’Ordine dei Medici della Provincia di Savona interviene nel dibattito relativo al reparto di ostetricia e ginecologia presso l’ospedale di Albenga. Il consigliere dell’Idv aveva parlato della necessità di un intervento dei medici per riportare la spinosa querelle su criteri di valutazione di carattere scientifico.

L’Ordine dei Medici propone un incontro con i responsabili sanitari e amministrativi delle strutture ospedaliere e della Asl 2, oltre che con i sindaci del ponente savonese: “Siamo stati i primi a porre la vicenda su un piano scientifico e sanitario, senza valutazioni politiche o di altro genere” si legge in una nota. “Bisogna smetterla che si alimenti un clima di sfiducia nei confronti del sistema sanitario pubblico della Provincia di Savona, che resta di buona qualità” conclude la nota.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da ciccio

    Ma con quello che è successo ieri hai ancora il coraggio di rispondere!
    Tu sei veramente da ricovero!
    E qui chiudo perchè non ho tempo da perdere con persone come te!

  2. IronMan
    Scritto da IronMan

    @ciccio . . . tragicamente di attualità quello che è accaduto ieri 20 AGOSTO 2010 in Calabria http://www.libero-news.it/news/473767/Malasanit%C3%A0_in_Calabria__donna_muore_dopo_il_parto_.html . . pensi che se fosse venuta a partorire ad Albenga (con buona pace per Quaini!) sarebbe successo lo stesso ? ? VERGOGNATI !

  3. Scritto da ciccio

    Caro IronMan io ad Albenga ci rimango primo perchè sia io che i miei genitori siamo originari di quà e non so se anche tu puoi dire la stessa cosa , secondo ora che so che c è un super eroe come te a proteggerci sono molto più tranquillo!
    Non capisco perchè ogni volta che vi si contraddice a voi comunisti scattate subito come delle molle, sarà sicuramente per un complesso di inferiorità!!
    Vivi sereno che la vita è bella……….!

  4. Scritto da Zio Jo

    @ciccio Sono d’accordo che, come per le aziende commerciali, anche per la sanità sono le persone che le rendono grandi ed efficienti. Certamente ci sarà anche del personale che dovrebbe cambiare mestiere (nel vecchio ospedale Medicina era un reparto ad alto rischio per i pazienti!!) e qui dovrebbero intervenire i dirigenti e responsabili.
    E’ però vero che il reparto Maternità è completamente attrezzato, mi sembra quindi veramente uno spreco di denaro pubblico smantellarlo completamente. Se è vero che non è necessario per questioni varie, allora andiamo a prendere coloro che lo hanno previsto in fase di costruzione e facciamoci rimborsare!! (utopia)

  5. IronMan
    Scritto da IronMan

    @ciccio (ciccio-bombo-cannoniere) . . . articolo tratto da una puntata di Report su Rai3 “L’immagine della sanità calabrese emersa dalla puntata di Report, andata in onda ieri sera su Raitre, è impietosa e da lasciare senza parole. Un dato che riassume il quadro della situazione: su 39 ospedali esistenti nelle regione, 36 non sono a norma. ‘La Cura’ è il titolo della puntata realizzata da Alberto Nerazzini, ma, ci si chiede, cura per cosa? Si riferisce ai pazienti, spesso costretti ad attese interminabili e a ‘no’ da parte di medici e ospedali? O si riferisce ad un ‘cura’ che sarebbe necessaria per ‘mettere a posto’ i sistemi sanitari non funzionanti perché corrotti, assoggettati al potere di ‘qualcuno’ o semplicemente spreconi?” . . QUINDI CARO CICCIO RIPETO: VATTI A FARE LE DIAGNOSI ESATTE AD UN PRONTO SOCCORSO CALABRO, ED AL ALBENGA NON TORNARCI MAI PIU’ ! così vediamo se ti curi meglio. . .