IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Neirotti conferma i piani della Asl 2 su San Paolo e Santa Corona

Savona. Non solo ostetricia e ginecologia con la polemica sollevata dall’amministrazione comunale di Albenga, ma anche ospedale San Paolo e San Giusepppe, Sierra 4 e Santa Corona. Il direttore generale della Asl 2, Flavio Neirotti, non si è certo tirato indietro e ha parlato a tutto campo dei temi caldi della sanità savonese, al centro del dibattito politico.

Sulla possibilità di programmare un nuovo San Paolo: “E’ un progetto che teniamo in considerazione. Su Savona ci sono altre priorità che riguardano l’adeguamento e la ristrutturazione dei locali dell’ospedale. E’ un progetto che teniamo in considerazione, è in cantiere per i prossimi anni”.

In merito alla possibilità che nel 2011 Sierra 4 possa coprire le 24 ore, Neirotti ha risposto che il progetto è inserito nel programma della Asl 2.
“Per un discorso finanziario il servizio copre solo le 12 ore ma ci auguriamo che nel 2011, sia possibile portarlo all’intera giornata, risorse permettendo”.

Sulle critiche in merito all’indebolimento dell’ospedale di Cairo Montenotte, Neirotti ha replicato che “non è stato fatto alcun depotenziamento, infatti abbiamo dato un preciso ruolo ai quattro ospedali. Su Cairo vogliano potenziare la day surgery, che oggi non è più limitata alla chirurgia vascolare ma è anche oculistica e della mano. A Cairo mancano tutti i servizi a corollario, l’ospedale va potenziato e non toglieremo le risorse destinate per la Val Bormida”.

Quanto al progetto del nuovo monoblocco per il Santa Corona, con la relativa operazione di dismissione e vendita degli edifici, il direttore generale della Asl 2 ha sottolineato come “sul nuovo ospedale per Pietra Ligure abbiamo lanciato l’idea e ci vorrà qualche mese per definirla meglio. Dall’anno prossimo ci saranno dei tavoli importanti, primo fra tutti quello con il Comune di Pietra nel quale dovremo discutere del piano urbanistico, che poi è la prima cosa su cui lavorare” ha concluso Neirotti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Resist

    La frase sui “medici discreti”in un italiano improbabile,credo frutto di un refuso,è giustamente sparita.
    Il compito di Neirotti è quello di verificare,insieme ai Primari, che la professionalità dei medici sia sempre di livello “ottimo”.
    In caso di “malasanità”(purtroppo succede in tutti gli ospedali del mondo,anche nei migliori) è DOVERE della direzione sanitaria CACCIARE chi siè rivelato incompetente o chi si è dimostrato negligente.

  2. Scritto da mikexx1

    Caro Direttore Generale, lei sta diventando sempre di più un vero politico: fa dichiarazioni quando si sente chiamato in causa ed obbligato a rispondere su temi per cui riceve uno stipendio.
    Sarebbe però opportuno che le sue affermazioni dicessero qualcosa, e che alle promesse a parole, corrispondessero dei fatti, ma così non è..
    Sierra 4 è una delle questioni per cui l’amministrazione di questa Asl2 si deve vergognare, in Liguria è l’unica automedica con un bacino d’utenza così grande a lavorare sulle 12 ore; eppure i soldi per attivarla anche di notte ci sarebbero (e non ne servirebbero tanti), per non contare che lei dice “la attiveremo se ci saranno le risorse”..intende di personale..questa è una vera e propria menzogna perchè i medici e gli infermieri per dare un servizio nelle 24 h ci sono sempre stati e ci sono tutt’ora, quindi non è corretto trincerarsi dietro finti problemi, che non esistono..
    La gestione “all’ italiana” ci ha stufati, perchè come sempre finchè non ci scappa il morto di notte, figlio o fratello di qualcuno che conta, le cose non si portano avanti; poi a chiedersi..ma se ci fosse stata l’automedica?…la differenza c’è e come!!
    Si ricordi che la priorità va data ai pazienti che poi siamo tutti noi

  3. Scritto da ciccio

    Questo comunicato è a dir poco scandaloso!!!
    Come si può dire che i nostri medici sono discreti!!! Probabilmente il sig Neirotti aveva vergogna di dire che il livello dei nostri medici è buono e quindi per non spararla troppo grossa ha detto che è discreto!
    Lo vada a dire ai famigliari di quella povera donna che è morta per colpa di un dottore che l ha mandata a casa solo perchè gli si era abbassata la pressione che prima era a 270!!!!!!
    Beh io non sono un dottore ma 270 mi sembra veramente tanto, non si poteva per sicurezza tenerla almeno un giorno in ospedale per accertamenti?
    No non si può perchè si devono fare quadrare i conti e quindi le persone si devono mandare a casa, però si spende 1.500.000 euro per un reparto di ostetricia per poi lasciarlo vuoto!
    Mi e credo ci piacerebbe tanto sapere questo misterioso dottore che fine farà e se pagherà per quello che ha fatto, anche se credo che come capita in Italia si insabbierà tutto perchè chi sbaglia non paga mai !!!!!
    Per ultimo io credo che per certe dichiarazioni il dott. Neirotti per primo farebbe più bella figura a mettersi daparte e dimettersi per quello che ha detto!!!!!!