IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, operazione “Leoni”: arrestato marocchino che era latitante da maggio

Loano. Un marocchino di 26 anni, A.E., è stato arrestato ieri a Loano dagli agenti della Polizia Stradale di Alessandria. Il giovane era infatti stato colpito, nel maggio scorso, da un’ordinanza di costudia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Savona Emilio Fois nell’ambito dell’operazione denominata “Leoni” condotta dai Carabinieri di Albenga che aveva portato in manette una banda di marocchini ritenuta responsabile della detenzione e dello spaccio di quattro chili di cocaina tra febbraio e giugno 2009.

Il marocchino arrestato ieri era latitante dal giorno in cui gli uomini dell’Arma avevano messo le manette ai polsi dei suoi connazionali. Adesso si trova a disposizione dell’Autorità Giudiziaria e già domani mattina sarà interrogato dal giudice per le indagini preliminari Luca Fadda.

L’operazione Leoni che aveva portato a sgominare una banda di spacciatori che deteneva il monopolio dello spaccio di cocaina nella piana albenganese ed era stata chiamata così perchè, dalle intercettazioni telefoniche, risultava che, con la frase “Sono arrivati i leoni”, gli spacciatori si riferissero alla droga. L’inizio degli accertamenti investigativi sull’organizzazione risale al febbraio dello scorso anno quando attraverso appostamenti, perdinamenti, foto e riprese video i carabinieri avevano individuato il sodalizio criminale che di fatto controllava il mercato della cocaina nella piana ingauna.

In seguito, grazie ad intercettazioni ambientali, telefoniche e al monitoraggio degli spostamenti via Gps, i militari erano risaliti anche alla fonte di approvvigionamento dello stupefacente che aveva consentito ingenti sequestri portando, nel corso della lunga indagine, al complessivo fermo di 20 persone in flagranza di reato nel trasporto e nello spaccio di cocaina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.