IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, Cepollina (Pdl): “Pd, ancora una volta, estraneo alla realtà”

Loano.”Ancora una volta, gli esponenti del Pd loanese dimostrano di essere un corpo estraneo rispetto alla Città e ai cittadini”. Così Giovanni Battista Cepollina, Coordinatore comunale del Popolo della Libertà a Loano, replica alle accuse lanciate dal Partito Democratico nei confronti del centrodestra a Loano.

“In questi giorni, con un manifesto affisso in città, invitano, per l’ennesima volta, il Sindaco a dimettersi, dimostrando, in maniera lampante, di non vivere la realtà del territorio: da tempo, e quest’anno in particolare, Loano vive una stagione da protagonista del turismo savonese”.

“Come sempre avulsi dalla realtà cittadina, gli esponenti del Pd non si sono probabilmente accorti che Loano ha ottenuto dopo ben diciotto anni, con grande riscontro mediatico, la Bandiera Blu per il mare pulito, grazie all’entrata in funzione del nuovo depuratore consortile e agli ingenti investimenti effettuati negli anni scorsi dall’amministrazione e dai concessionari sulla spiaggia e sulla passeggiata. La sinistra pare non essersi neppure accorta che Loano, negli ultimi mesi, è stata eletta “Città Europea dello Sport” per la vivacità delle numerose società sportive e per la ricchezza di impianti di qualità, a cui si aggiungerà a breve la nuova palestra delle scuole di Via Foscolo, che si può descrivere come un vero e proprio nuovo palasport a disposizione dei loanesi”.

“Come se ciò non bastasse, nell’ambito della realizzazione del nuovo porto, che inaugurerà nei primi mesi del 2011, grazie agli sforzi della proprietà, dei gestori e dell’amministrazione, è nato a tempi di record un nuovo locale da ballo, che ha dato nuove possibilità di divertimento ai giovani e a chi si vuole divertire, trasformando Loano in una della capitali della movida con risultati positivi per tutto il commercio cittadino, in un periodo dove, in altri luoghi amministrati dalla sinistra, i divieti crescono come funghi. Se i vertici del Partito Democratico, anziché frequentare solo le solite Feste dell’Unità, si facessero un giro nel centro cittadino, forse se ne potrebbero rendere conto di persona”.

“Le manifestazioni proposte ai turisti sono tutte di elevatissimo livello, e l’arena estiva Giardino del Principe sta collezionando record di presenze e incassi per le molteplici manifestazioni proposte, per non parlare della acclamata “Notte in Bianco” del giugno scorso, rivelatasi un successo oltre ogni aspettativa, ormai un’istituzione che sarà senz’altro riproposta, magari anche più volte l’anno”.

“L’amministrazione di Loano, che secondo  il Pd, sta producendo un risultato devastante e di totale immobilismo per la città”, è riuscita in tempi brevissimi a presentare un progetto di riqualificazione urbana della zona delle Caselle che è stato premiato dallo stanziamento da parte della Regione Liguria di oltre 4 milioni di euro di fondi europei, soldi che permetteranno, con l’aggiunta di fondi comunali, la realizzazione di un nuovo e moderno teatro/sala polivalente con 600 posti a sedere e parcheggi interrati, a due passi dal centro”.

“Forse gli esponenti del Pd non si sono accorti, pur votandole in sede di Consiglio comunale, che l’amministrazione ha, altresì, dato il via a numerosi interventi di edilizia convenzionata che permetteranno a tanti nostri concittadini di acquistare casa a prezzo calmierato”.

“Una presenza sul territorio costante e un’operosità senza precedenti, tipiche del governo del fare del centrodestra. Allo sbando, piuttosto, appare la minoranza di sinistra loanese, assolutamente incapace, in questi cinque anni, di presentare proposte concrete e realizzabili per il bene dei loanesi, e occupata solo a fare una opposizione sterile e distruttiva, intenta solo a cercare il “cavillo” nelle pratiche, al solo fine di provare ad ostacolare i lavori del Consiglio. A tal proposito è sintomatico il fatto che, pur assistendo a quasi tutti i Consigli Comunali, ricordi una sola proposta interessante da parte di un esponente dell’opposizione: installare panchine nei pressi dei passaggi a livello per far sedere chi attende il passaggio del treno. Obiettivamente un magro bilancio, per quasi cinque anni di opposizione”.

“Al di la di piccoli screzi già superati, con la collaborazione ed il lavoro di tutti gli eletti del 2006 il centrodestra proseguirà il suo lavoro fino a fine mandato, conscia di aver realizzato la stragrande maggioranza dei punti proposti nel programma elettorale ed anzi di aver aggiunto interventi non previsti ma di grande importanza per il futuro della città come il nuovo teatro comunale. In autunno sarà, inoltre,  presentato ai cittadini un primo progetto di Puc con i principali interventi che contribuiranno a migliore sempre più la nostra Loano”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.