IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Controlli a Balla Coi Cinghiali: ecco il bilancio operativo (fotoservizio) foto

Più informazioni su

Bardineto. Circa quattromila persone controllate, 200 grammi di sostanza stupefacente (hashish, cocaina, marijuana, eroina ed ecstasy) sequestrati, 32 persone segnalate all’autorità amministrativa (Prefettura) quali consumatori di droghe e due denunce per guida in stato di ebbrezza. A questi numeri si aggiunge l’unico arresto effettuato, quello nella prima serata per lesioni, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.

E’ il bilancio dei controlli disposti dall’Arma dei carabinieri durante la manifestazione Balla Coi Cinghiali a Bardineto, a cui hanno preso parte anche il Nucleo Cinofilo ed il Nucleo Elicotteri di stanza a Villanova d’Albenga. A presidio dell’evento hanno operato anche uomini della polizia di Stato, la Forestale, la polizia Provinciale ed il Nucleo Cinofili della polizia Municipale di Savona; tra i 30 e i 40 i carabinieri impegnati quotidianamente nell’attività di controllo. Tra i protagonisti Joy, labrador di 3 anni dell’Unità Cinofila dell’Arma, che con il suo fiuto ha permesso di scoprire diversi quantitativi di sostanza stupefacente.

Per la maggior parte sono state controllate persone tra i 17 e i 30 anni. I controlli hanno riguardato anche numerosi componenti della varie band che hanno su0nato sui quattro palchi allestiti per il festival. Ad un ragazzo di Genova è stato trovato un nuovo tipo di ecstasy, chiamato MDMA, ed inoltre è stata segnalata alla Prefettura anche una commerciante che operava all’interno della manifestazione.

“E’ stato un bilancio operativo sicuramente positivo – afferma il capitano Carlo Caci, comandante della Compagnia dei carabinieri di Cairo -. Nel complesso la manifestazione si è svolta regolarmente senza risse o incidenti e la collaborazione con l’organizzazione è stata certamente buona. Naturalmente la presenza dell’Arma ha fatto da deterrente, infatti molta droga è stata addirittura trovata per le strade di accesso all’evento. Da questo punto di vista è giusto sottolineare l’importante lavoro di controllo sul fronte della viabilità e della sicurezza stradale. Tuttavia, ritengo che vista la dimensione che sta assumendo la manifestazione (45 mila le persone presenti) per il prossimo anno sarà necessario mettere a punto un piano ad hoc di prevenzione e controllo”.

A margine dell’attività dell’Arma per Balla coi Cinghiali è stato inoltre intercettato un camion proveniente da Lecco con all’interno mixer e generatori elettrici che sarebbero serviti per organizzare un mini rave party in una zona isolata della manifestazione. Il mezzo pesante, una volta fermato dai carabinieri, è stato poi accompagnato fuori provincia da una pattuglia della polizia stradale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.