IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borseggio Carige di Albenga, interrogati i 2 fratelli: per ora restano in carcere foto

Savona. Sono stati sentiti entrambi questa mattina, dal giudice per le indagini preliminari, Pietro e Pasqualino Liguori, di 66 e 56 anni, i due fratelli genovesi arrestati dai Carabinieri dopo aver sottratto 700 euro ad un cliente della banca Carige di Albenga, che aveva appena fatto un prelevamento presso lo sportello ingauno.

A Savona il gip Emilio Fois ha ascoltato Pietro, mentre Pasqualino, detenuto ad Alessandria, è stato interrogato per rogatoria nel carcere piemontese. I due fratelli, arrestati in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice per le indagini preliminari su richiesta del sostituto procuratore Giovanni Battista Ferro, per ora restano quindi in carcere. Il loro legale comunque potrebbe decidere di presentare nelle prossime ora un’istanza di scarcerazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.