IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, nuovo sistema per pratiche edilizie via Internet

Albenga. Ad Albenga, da domani, le pratiche edilizie si potranno presentare anche via Internet. Dal 31 agosto, infatti, il Comune di Albenga attiverà la presentazione delle pratiche edilizie via Internet attraverso l’applicativo ArchiPRO, uno dei moduli disponibili dell’applicativo ARCHI 7 in uso presso gli uffici comunali per la gestione dell’edilizia privata.

ArchiPro è l’applicativo Internet messo a disposizione dal Comune di Albenga che permette al professionista di inoltrare all’ente, in forma telematica, i dati, la documentazione e gli allegati di pratica edilizia, in modo che questi possano essere importati dal tecnico comunale nel software di gestione Archi 7.

In rete sono resi disponibili al professionista le tabelle di ARCHI 7 e la modulistica necessaria per la presentazione della pratica e, a seconda del tipo di intervento oggetto della pratica, l’elenco della documentazione necessaria per l’accoglimento della domanda.

Non sono pochi i benefici portati ai professionisti da tale sistema, che entra in vigore grazie agli sforzi del Direttore dell’Area Urbanistica, Dr. Ing. Danilo Burastero, con parere favorevole dell’amministrazione comunale, nelle persone del Sindaco di Albenga Rosy Guarnieri, che dispone della delega all’Urbanistica, e del Vice Sindaco con delega all’Informatizzazione Dr. Arch. Roberto Schneck.

Sarà infatti possibile il recupero via Internet delle informazioni relative alle modalità di presentazione delle pratiche, il recupero della modulistica autocomponibile (domande, dichiarazioni, certificazioni) nelle modalità volute dall’Ufficio Tecnico del Comune, l’archiviazione in un proprio archivio dei documenti prodotti per la presentazione della pratica, l’utilizzo di tabelle (vie, zone del PRG, tipi di interventi, oneri di urbanizzazione) predisposte e aggiornate dall’Ufficio Comunale. Non mancheranno inoltre agevolazioni sui diritti di segreteria rispetto alla presentazione tradizionale.

Per poter presentare domande relative alle pratiche edilizie, sarà necessario essere un professionista regolarmente iscritto ad un Ordine professionale, aver ottenuto il proprio codice di attivazione dal Comune di Albenga, essersi registrato nel portale dello Sportello unico per l’edilizia del Comune di Albenga, essere in possesso di una casella di Posta elettronica Certificata (PEC) ed essere in possesso di un Certificato di Firma Digitale valido.

Le pratiche ammesse alla presentazione in digitale via Internet saranno le  D.I.A./S.C.I.A e le Comunicazioni di avvio attività.

Dopo l’accesso, sarà possibile inserire i dati della pratica edilizia da presentare in Comune e poter inviare i relativi dati alla casella di Posta Elettronica Certificata del Comune. Il portale è fornito di un aiuto in linea visualizzabile facendo clic sul simbolo che spiega passo-passo le modalità per la registrazione e per l’utilizzo della procedura.

Per completare l’invio della domanda, tutti i documenti prodotti dal software, assieme agli allegati obbligatori (moduli, tavole grafiche di progetto, ecc.) dovranno essere salvati in formato PDF, firmati digitalmente e inviati alla casella PEC del Comune di Albenga tramite la propria casella PEC.

Contestualmente all’invio tramite PEC della documentazione, dovrà essere inviato un FAX al Comune (al n° 0182555159) della dichiarazione in cui il richiedente asserisce che ha incaricato il professionista di presentare per suo conto la pratica edilizia al comune. In mancanza di questo fax, la pratica sarà sospesa.

È già ora possibile scaricare il modulo della dichiarazione dal link seguente: http://www.comune.albenga.sv.it/servizi/moduli/moduli_fase02.aspx?ID=779, oppure dalla sezione “Modulistica” del portale web per l’Edilizia del Comune.

Tutte le comunicazioni tra il Comune e il tecnico avverranno tramite le rispettive caselle di PEC, compreso le comunicazioni di inizio e fine lavori.

Per i tipi di pratica più complessi (permesso di costruire, autorizzazione paesistica, ecc.) è necessario inserire i dati nella procedura via Internet con le stesse modalità di cui sopra, quindi consegnare all’Ufficio Protocollo del comune la relativa documentazione e gli elaborati in forma cartacea e in formato PDF all’interno di un CD.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Ypsilon
    Scritto da Ypsilon

    Altro che semplificazione …