IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio: nuota per 205 Km dalla Tunisia alla Sardegna, stabilito nuovo guinness

Più informazioni su

Alassio. Un vero e proprio guinness dei primati nello sport estremo, quello stabilito da Giovanni Brancato, biologo di 55 anni di Alassio che ha percorso a nuoto 205 km dalla Tunisia alla Sardegna.

Dall’Africa all’Europa il recordman con 272.160 bracciate e  in 7 giorni ha unito idealmente due continenti nuotando ad una media quotidiana di 30 chilometri orari, per 12 ore.

Venerdì sera ad Alassio al recordman verrà consegnata ufficialmente una targa ricordo dell’impresa, nella sua abitazione di Alassio, durante una grande festa organizzata per l’occasione. Gli saranno consegnati anche i documenti ufficiali da parte dei giudici internazionali per la registrazione nel Guinness dei primati.

“Ho compiuto questa impresa – ha detto Brancato – anche per ricordare a tutti e una volta di più che il Mediterraneo, non separa, ma unisce le terre e la gente che vi si affacciano, le civiltà che vi sono nate e cresciute”. Ora il biologo si dice pronto per un’altra sfida, “un’avventura mare-terra-mare”, rispetto alla quale non ha però voluto rivelare altro”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. sandokan2000
    Scritto da sandokan2000

    mmmhhh , la media dei 30 km orari in acqua la vedo dura , a meno che non montasse un mercury sulla schiena ^__^

  2. wolf
    Scritto da Nox

    Complimenti e un onore avere atleti liguri del genere …. Bravo bravo