IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al via “Sagralea”: oggi inaugurazione alla presenza delle autorità

Più informazioni su

Albenga. Si aprirà ufficialmente oggi alle 19, nella centralissima Sala Calleri a Salea, Sagralea, l’ormai famosa rassegna del Pigato e dei vini liguri doc. Alla presenza delle autorità verrà innanzitutto consegnato il prestigioso premio “Salea e il Vino” a Romano Strizioli, esperto e da sempre impegnato nella divulgazione delle tradizioni enogastronomiche. Poi, inizia la vera e propria festa gastronomica con molti appuntamenti curiosi.

Nata nel 1968 da un’intuizione dell’allora Parroco di Salea, che lanciò la proposta di una manifestazione volta a valorizzare il vino Pigato, la rassegna, di anno in anno, si è sempre migliorata ed ingrandita passando dalla piccola piazza del paese alla più grande “Vermentina” e, quindi, dal 1980 in Regione Terraconiglio dove, appunto, si svolge attualmente. Sagralea è organizzata dalla Cooperativa Macchia Verde, ex Società Sportiva Salea, che ha per scopo sociale la programmazione e l’organizzazione di iniziative e servizi di carattere vitivinicolo.

Tanti sono stati gli obiettivi raggiunti dalla Cooperativa in questi anni. Tra questi il più importante è sicuramente il conferimento, nel 1988, della Denominazione di Origine Controllata al Pigato, al Vermentino, al Rossese e all’Ormeasco. Il ventennale di questo importante anniversario è stato festeggiato lo scorso anno ed ha fornito nuovi spunti per lo favorire lo sviluppo ed aumentare la promozione dei vini liguri. Proprio per questo motivo la serata di giovedì 26 agosto sarà dedicata alla valorizzazione e conoscenza dei vini imparando ad abbinarli ai piatti della tradizione culinaria italiana e ligure in particolare.  Un incontro aperto a tutti, che avrà inizio alle 20.30, dove chef e sommelier spiegheranno i segreti della buona cucina e del bere bene.

Ma Sagralea è soprattutto una grande festa che ogni sera, per 6 giorni consecutivi, offre ai suoi visitatori divertimento, buona cucina e un pizzico di cultura. Per quei pochi che ancora non conoscessero Sagralea possiamo ricordare che la Rassegna del vino Pigato e degli altri vini DOC della Liguria è anche una manifestazione dai grandi numeri con i suoi  170.000 visitatori, le 20.000 bottiglie di vino vendute e i 15.000 piatti serviti ogni sera.  Inoltre, Sagralea è anche una importante mostra mercato con 25.000 metri quadri di superficie espositiva e 200 stand.

Ma Sagralea è anche arte e cultura legate al vino. Per questo motivo anche quest’anno si rinnova l’appuntamento con la quarta edizione del concorso di pittura con le opere che saranno esposte durante tutta la manifestazione per poter essere ammirate dal pubblico.  Per chi, invece, preferisce la buona cucina ci sarà la possibilità, come sempre, di apprezzare le specialità che la tavola calda di Sagralea offre ormai abitualmente e cioè i ravioli di borragine al sugo, la polenta alla crema di tartufo, il coniglio alla ligure e le celebri pesche al Pigato. Ci saranno poi, come sempre, tante sorprese e tanto divertimento con buona musica e pista da ballo sempre calda per far scatenare giovani e meno giovani.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.