IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prefettura, Conferenza Permanente: una disamina in materia di sicurezza

Savona. Nell’ambito delle iniziative della Conferenza Permanente della pubblica amministrazione, che annovera tra i suoi obiettivi la reingegnerizzazione e lo snellimento delle procedure amministrative finalizzati ad accrescere l’efficienza dell’azione amministrativa, il 1° marzo si è svolta presso il Palazzo del Governo di Savona una riunione tematica della citata Conferenza, presieduta dal Prefetto Claudio Sammartino, cui hanno partecipato, tra gli altri, i responsabili a livello regionale e provinciale del corpo nazionale dei vigili del fuoco e i vertici provinciali dell’Unione Industriali.

Dall’ampia e articolata disamina che si è sviluppata in seno alla Conferenza, è emersa la necessità del mondo imprenditoriale di incrementare forme di consulenza e di collaborazione con i vigili del fuoco, peraltro già sperimentate proficuamente nel campo della formazione, in funzione degli interventi e degli investimenti che le aziende intendono effettuare per conformare le loro strutture alle esigenze della produzione, a fonte di un mercato globale che richiede costanti adeguamenti.

Atteso che i vigili del fuoco, dal canto loro, hanno manifestato ampia disponibilità a fornire il proprio contributo ad un “percorso virtuoso” locale che precorrerebbe, sviluppandolo, il ruolo di assistenza specifica alle imprese che l’articolo 46 del Decreto legislativo 81/2008 assegna al corpo nazionale, la discussione è stata incentrata sull’individuazione delle metodologie operative, atte a dar luogo all’architettura di un sistema di relazioni da concordare tra le parti. In tale ambito potrebbero essere enucleate, tra l’altro, modalità codificate volte ad accelerare le procedure amministrative di accertamento e verifica delle condizioni di sicurezza presso gli insediamenti produttivi, senza l’auspicata semplificazione avvenga a scapito dell’obiettivo primario, la sicurezza.

Il Prefetto, sottolineando l’opportunità di contribuire come pubblica amministrazione alle iniziative dirette al rilancio dell’economia locale con un’incrementata efficienza dei servizi, nel rigoroso rispetto dei principi della legalità, della efficacia e della trasparenza che devono informare l’azione amministrativa, ha proposto che gli intendimenti manifestati dai presenti fossero oggetto di approfondimento da parte di un Tavolo operativo, già al lavoro da ieri.

Tale Tavolo, composto dai rappresentanti di Prefettura, vigili del fuoco ed Unione Industriali, presenterà, tra una decina di giorni, alla Conferenza una bozza di accordo/intesa teso a sviluppare le tematiche e le soluzioni operative emerse nella riunione del 1° marzo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.