IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Angelo Vaccarezza a capo del turismo nell’associazione Arco Latino

Savona. Durante l’assemblea annuale dell’associazione Arco Latino, tenutasi ieri a Barcellona, il Presidente della Provincia di Savona, ha chiesto ed ottenuto un ruolo maggiormente attivo dell’ambito turistico e la direzione di questo comparto da parte della Provincia di Savona, nella sua persona. Arco Latino è uno spazio di cooperazione fra comunità territoriali in cui vengono elaborate azioni integrate in diversi ambiti strategici ai fini del potenziamento della coesione economica e sociale dei territori che ne fanno parte.

Conta attualmente 71 membri attivi (42 italiani, 18 spagnoli e 12 francesi) ed è formato dalle province e dalle amministrazioni locali di secondo livello di tre stati membri dell’Unione Europea: la Spagna, la Francia e l’Italia. Il territorio dell’Associazione copre circa 320.000 km2 nei quali vivono 43,5 milione di persone. I vari membri di Arco Latino contengono al loro interno 8.000 entità comunali.

Questo “euroterritorio” del sud dell’Europa si configura nel contesto degli orientamenti stabiliti dalla Strategia Territoriale Europea (ETE) come “zona dinamica di integrazione nell’economia mondiale: è contrassegnato da una serie di caratteristiche comuni di carattere culturale, storico, socioeconomico, geo-climatico ed ambientale, che gli conferiscono una specificità ed un’identità di rilievo nel contesto europeo.

Arco Latino è rappresentato dai presidenti delle collettività, opera dal 1999, ed è stato ufficialmente costituito come associazione nel giugno 2002 a Montpellier. Uno degli scopi è quello di creare uno spazio di cooperazione, di articolare un discorso coerente e comune in uno spazio del Mediterraneo che attualmente risulta estremamente frammentato, e di far sì che l’Europa continui a guardare verso il Sud, includendo nelle proprie politiche anche la prospettiva mediterranea e locale.

“Dopo nove anni di associazione passiva – ha detto il Presidente della Provincia di Savona Angelo Vaccarezza – nell’assemblea annuale appena svoltasi, a nome della Provincia e dell’Italia stessa, ho chiesto ed ottenuto che il comparto turistico assumesse, fra gli obiettivi di Arco Latino, un ruolo di maggior respiro e di più ampia autonomia. Questo ruolo di direzione e coordinamento che la Provincia di Savona assume oggi è motivo non solo di grande soddisfazione per il recupero di un ruolo attivo fino ad oggi completamente assente, ma anche e soprattutto perché ci consente di essere il motore di sviluppo di questo fondamentale segmento che riveste, per l’intero Mediterraneo, un ruolo di vitale importanza”.

“I principali obiettivi di Arco Latino, e della Provincia di Savona, sono quelli di definire una strategia integrata di sviluppo e di organizzazione del settore turismo, coinvolgendo e mobilitando tutti gli attori socioeconomici in una prospettiva bottom-up, realizzando progetti ed iniziative comuni volti a promuovere le peculiarità, difendere gli interessi e soddisfare le necessità di questi nostri territori” conclude Vaccarezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.