IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regionali, Plinio (PdL): “Pubblicizzare spese di propaganda elettorale”

Regione. Il Consigliere regionale PdL Gianni Plinio ha rivolto un invito ai colleghi candidati sia di centrodestra che di centrosinistra a pubblicizzare le spese di propaganda elettorale sostenute nel mese di febbraio.

“Sarebbe una importante e concreta risposta alle richieste di trasparenza che provengono dall’opinione pubblica – ha spiegato -. Per le spese elettorali sostenute dal singolo candidato nel mese di marzo e che non devono superare per Genova e Provincia il tetto imposto dalla legge di 35 mila euro è prevista una denunzia sulla base di una apposita normativa. Sarebbe, però, utile conoscere anche le spese sostenute dai candidati nel mese precedente a quello delle elezioni, che sfugge alla rendicontazione obbligatoria”.

“In epoche di riapertura della questione morale – ha aggiunto Plinio – grande è infatti lo sconcerto in molti elettori che constatano, anche nella nostra Regione, campagne elettorali dispendiosissime in stridente contrasto con il difficile momento economico presente e tali da ingenerare il sospetto che la politica più che un servizio sia un investimento personale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Dovrebbe essere un obbligo organizzato dal Ministero dell’Interno, ci si collega, si imposta il nome del candidato o del partito e si leggono le cifre spese …. prima del voto ……

  2. Fisher
    Scritto da Fisher

    Tanto di cappello al consigliere Plinio, per una proposta che io amplierei: ci sono candidati che hanno tappezzato con il loro volto tutta la Provincia dall’inizio dell’anno, scriviamo anche quelle spese. Per quanto redditizio sia il lavoro di consigliere regionale spendere 2-300 mila euro per una campagna elettorale PUZZA!
    Perché, poi, tutto questo rumore su numero dei consiglieri (come dei parlamentari), stipendi e pensioni sempre prima delle elezioni e poi…. il nulla? Nessuno dalla maggioranza o dall’opposizione che proponga realmente un ridimensionamento per poter guardare negli occhi i propri elettori senza vergogna? Mah….