IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regionali, l’Udc annuncia battaglia per lo scudo crociato

Liguria. Il segretario regionale dell’Udc Rosario Monteleone annuncia battaglia per il simbolo dello scudo crociato, utilizzato dalla Democrazia Cristiana per le elezioni regionali in Liguria. “E’ fuori legge – afferma Monteleone – perché lo scudo crociato che vedete sui manifesti di Biasotti è in pieno possesso solo di Pier Ferdinando Casini e dell’Udc. Perciò presenteremo ricorso in tribunale”.

Le affermazioni del segretario regionale Udc arrivano poco dopo la presentazione della lista di “Centro” alleata dal candidato del Pdl Sandro Biasotti: “Usando lo scudo crociato sui manifesti si commetterà un abuso. Gli unici titolati a usare lo scudo crociato siamo noi dell’Udc e lo useremo per costruire la vittoria di Claudio Burlando presidente della Liguria”.

“Ci sono cinque sentenze dei tribunali in Italia a dire che lo scudo crociato è solo di Pier Ferdinando Casini e dell’Udc – prosegue Monteleone -. Il centro siamo sempre stati e saremo solo noi, mi riferisco in particolare alla ultima sentenza del Tar del Lazio”.

“Se la Dc il 26 febbrao presenterà la lista con lo scudo crociato faremo ricorso – ha aggiunto –  e arriverà la diffida. Se Biasotti ha trovato qualche centrino ben per lui, saranno i cittadini alle urne il 28 e il 29 marzo a dire chi è al centro e chi non c’é. A dire se vogliono come amministratore qualcuno che viola la legge e va contro a sentenze amministrative”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Comment

    infatti sono ridicoli
    mamma mamma
    dimmi pierferdi
    uheee mi hanno rubato lo scudo crociato
    su dai non piangere te lo facciamo ricostruire
    subito da tuo suocero……

  2. Scritto da Aurelio Bianchi

    Fatemi capire,
    se metti un simbolo c’è chi lo segna, senza riflettere.

    Una specie di riflesso condizionato, come i cani di Pavlov.

    Che maturità elettorale!

  3. Bruno Pirastu
    Scritto da Bruno Pirastu

    Una volta … si andava alle 5 del mattino per essere i primi a presentare la lista ed avere il simbolo in alto a destra, se poi non si ci riusciva si aspettava per essere l’ultimo in fondo. Erano anni dove si gestiva già il popolo a ICONE e l’indicazione era ” Metti la croce sul primo in alto a Destra”, poi crescendo le liste e giocando sul sentimento religioso ” Metti la croce dove c’è la Santa Croce”, insomma ,dalle prime elezioni della Repubblica ,dopo 60 anni non è cambiato il giudizio che i politici hanno sul popolino.

  4. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Ieri ho chiamato un geometra per fare la burocrazia preventiva al tetto da ristrutturare, nel parlare mi dice che le case vuote in quella regione (triste e pedante) aumentano ogni giorno …… ottima amministrazione ……. con risultati in vivibilita’ pessimi e la gente scappa.

    Probabilmente la cosa migliore che si potrebbe ottenere con la situazione che abbiamo ora (inutile pensare ad un auspicabile rapido al passato …… erano in gamba …. allora)
    si potrebbe eleggere come aministratori locali esclusivamente persone “esterne” alla localita’ da amministrare.

    Sembra assurdo ma ……. chi preferite come amministratore del vostro condominio?

    – un valido amministratore che ha ben amministrato altri palazzi di cui ammirate il giargino ben tenuto, la pulizia, l’ottimo funzionamento dei servizi …..
    – o l figlio ragioniere disoccupato della vostra vicina di casa che cammina con gli zoccoli tutto il giorno (e la notte) … che scorlisce i tappetini sul vostro balconcino appena pulito o con i panni stesi?
    – o magari il ragioniere del terzo piano, quello che cambia auto ogni anno ed in assemblea propone sempre spese folli?

    Io l’amministratore lo vorrei cambiare ogni tre anni …… anche se bravo ….. altrimenti comincia a pensare di essere proprietario e non amministratore.

    Peccato che in Liguria l’UDC non abbia deciso di correre da solo …… magari con presidente “un personaggio lombardo” ……. quello che li’ raccogliera’ piu’ voti di tutti …… (inizia pe F. e non e’ Formigoni che corre per un altra bandiera)
    poteva anche aspirare a posizioni ben diverse dal successino risicato che ora si aspetta.

  5. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Io questi tipi proprio non li conosco ….. ma non credo siano poi tanto differenti dagli altri

    (che per il mio interesse …. il mio … forse per altri lo fanno ….
    non stanno facendo nulla di gradito ….
    anzi il piu’ delle volte mi vien da pensare che era molto meglio prima quando le regioni erano solo una “espressione geografica” e lo Stato era uno solo).

    In Italia vi sono regioni con caratteri totalmente diversi.

    Vi sono regioni dal carattere triste altre laboriose altre allegre altre ancora …..
    Insomma dividere l’Italia in Regioni in grado di legiferare in modo autonomo porta anno dopo anno a non riconoscerne piu’ quella unita’ che in tanti hanno lottato per consegnarci.

    Per molti anni le leggi “romane” (li vive l’armonia e l’allegria …… le leggi dovrebbero nascere solo in quei palazzi) erano (e forse sono ancora) figlie di un ambiente sereno …. erano … e sono …. troppe ed e’ impossibile seguirle …. ma anche solo conoscerle tutte.

    Sono state seguite dal resto della nazione un po’ superficialmente, un cartello dice di andare a 30kmh in autostrada …. beh …. scendiamo a 90 ……

    Poi in alcune localita’ dove la componente caratteriale e meno simpatica ed allegra ma dove la gente e’ precisa ……. hanno cominciato a seguire alla lettera delle leggi … delle normative che sono nate per essere prese con un po’ di tolleranza … almeno fintanto che non vengono rese meno assurde ……..
    il cartello dei 30 kmh citato e’ poi stato ….. ma dopo tante critiche ….. sostituito con un cartello di 70 kmh …… piu’ serio.