IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cosseria, finanziamento regionale da 230mila euro per pista ciclabile

Cosseria. Proprio nel giorno dell’inaugurazione del Museo della Bicicletta per il Comune di Cosseria arriva un’altra bella notizia pro-bici. Il Presidente della Regione Liguria Claudio Burlando, accompagnato dall’assessore Carlo Ruggeri, ha infatti annunciato che la Regione Liguria ha deliberato lo stazionamento di 230 mila Euro per il Comune di Cosseria da destinarsi alla realizzazione di una pista ciclabile dal Museo della Bicicletta fino al limitrofo Comune di Carcare.

La nuova pista ciclabile sarà parte di un vasto programmo destinato a realizzare una rete di piste ciclabili che colleghino i vari comuni della Valle Bormida. Il Sindaco di Cosseria Andrea Berruti ha accolto con grande soddisfazione la notizia: “Era qualcosa su cui noi contavamo molto perché ci consentirà di realizzare un’opera importante impossibile da fare con le nostre sole forze, coerente con i nostri programmi per la tutela dell’ambiente, la sicurezza stradale e la promozione delle risorse locali, fra cui c’è sicuramente il Museo della Bicicletta di Cosseria, fortemente voluto dalla mia amministrazione comunale, che ha permesso di valorizzare la preziosa collezione raccolta in tanti anni da Luciano Berruti”.

“La Regione Liguria ha fatto molto per noi in questi anni, perché è grazie al suo sostegno che abbiamo potuto costruire una nuova,a accogliente e moderna scuola che unisce primavera, materna ed elementari. E’ sempre grazie alla Regione Liguria che ha avuto vita il Museo della Bicicletta, che la Regione ha pagato per metà. Ringrazio anche la Provincia di Savona nella persona del Presidente Angelo Vaccarezza, che ci sta aiutando a promuovere il nostro museo già fin d’ora con uno spazio nell’Expò savonese di marzo” conclude il primo cittadino di Cosseria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.