IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basket, il Riviera insegue per tutta la partita e si arrende al Firenze

Vado Ligure. La Tirreno Power Riviera torna sconfitta dal PalaCoverciano di Firenze, al termine di una partita non brillante, giocata sempre ad inseguire gli avversari.

Difficoltà iniziali per il quintetto di coach Danilo Spedaliere che va subito sotto 5 a 0 prima di bucare la retina avversaria con Fanchini dopo tre minuti di astinenza. Il Riviera tenta il recupero con Patria, Fanchini e Paleari, ma complice il grande numero di palle perse dei vadesi Firenze si mantiene avanti nel punteggio. Ganguzza, entrato al posto di Patria, recupera una bel pallone, serve in profondità per Miller che manda il punteggio biancorosso in doppia cifra. Poi però c’è l’assolo di Firenze che si impone con un parziale di 8 a 0. Fanchini interrompe l’astinenza della Tirreno Power segnando i due punti che chiudono il primo quarto con il Riviera sotto di 9 lunghezze.

In avvio di secondo parziale, dopo un iniziale canestro di Ganguzza, è di nuovo Firenze a fare male colpendo dai 6,25 con Rotella e raggiungendo con Fiorio il proprio massimo vantaggio, + 11 (28 – 17). Il Riviera alza la difesa e inizia a colpire con regolarità in attacco con Miller e Ganguzza e il gap si riduce fino al – 3 (30 – 27), prima di un nuovo allungo dei locali con Rath che manda tutti al riposo sul 35 a 29.

Nel terzo quarto il gioco dei vadesi continua a non decollare e il Riviera, dopo esser tornato sul – 4, si vede scappare di nuovo Firenze, complici i troppi tiri liberi concessi a causa di un prematuro raggiunto limite di falli. I padroni di casa tornano nuovamente sul + 11, prima che Paleari metta a segno il tiro libero che chiude il trentesimo minuto.

L’inerzia sembra finalmente cambiare nei dieci minuti finali. Dopo un inizio poco convinto, infatti, Miller, Paleari, Bedini e Ganguzza riescono a firmare un parziale di 2 a 11 che porta la squadra condotta da Spedaliere sul -2. Anche questa volta però Vado si ferma ad un passo dall’aggancio: il fallo di Cappa, commesso sul tiro realizzato di Paci, insieme al quinto fallo di Ganguzza, chiudono di fatto la contesa. Il punteggio finale, impietoso, segna un 68 – 59 troppo duro per la Tirreno Power e che di fatto toglie valore ad una rimonta che aveva mostrato il carattere dei biancorossi.

Il tabellino:
Nuova Pallacanestro Firenze – Tirreno Power Vado Ligure 68 – 59
(Parziali: 21 – 12, 35 – 29, 51 – 41)
Nuova Pallacanestro Firenze: Bianchini, Paci 14, Marchini 3, Cioni 2, Rath 8, Galli 4, Fiorio 9, Rotella 11, Santomieri 17, Zanussi. All. Puccetti.
Tirreno Power Vado Ligure: Fanchini 4, Bedini 7, Marchetti, Bigoni, Cappa 4, Paleari 18, Patria 4, Ganguzza 11, Baggioli, Miller 11 . All. Spedaliere.
Arbitri: Gianpaolo Braga (Pavia) e Massimiliano Latini (Budrio).

I risultati della 22° giornata nella quale, fino ad ora, ha dominato il fattore campo:
Consorzio Etruria Empoli – Stella Azzurra Roma 67 – 56
Basket Cecina – Ircop Rieti (oggi ore 18,00)
Nuova Pallacanestro Firenze – Tirreno Power Vado Ligure 68 – 59
La Falegnami Castelfiorentino – Mazzanti Empoli (oggi ore 18,00)
Arca Impresa Lucca – Tiber Roma (oggi ore 18,00)
Banco Sardegna Cagliari – Autosoft Scauri 66 – 56
Scuola Basket Arezzo – Romana Chimici Anagni (oggi ore 18,00)

La classifica aggiornata:
1° Ircop Rieti 34
2° Autosoft Scauri 34
3° Romana Chimici Anagni 32
4° Consorzio Etruria Empoli 32
5° Basket Cecina 24
6° Tirreno Power Vado Ligure 24
7° Stella Azzurra Roma 22
8° Mazzanti Empoli 20
9° La Falegnami Castelfiorentino 18
10° Banco Sardegna Cagliari 18
11° Nuova Pallacanestro Firenze 16
12° Scuola Basket Arezzo 10
13° Arca Impresa Lucca 8
13° Tiber Roma 8

Nel prossimo turno ancora una trasferta per il Riviera che sarà impegnato domenica 7 marzo alle ore 16,00 ad Anagni, contro la Romana Chimici.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.