IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La foto dei Lettori di IVG.it

Alassio, al via il progetto degli “stewards dell’ambiente”

Più informazioni su

Alassio. Al via il progetto operativo degli stewards.  Lunedì 1 marzo, alle 13,30 le venticinque stewardess e i cinque steward, delle classi quarte dei corsi turistico ed aziendale, coordinate dai professori Claudio Almanzi e Franco Laureri, inizieranno i primi monitoraggi, riferiti alle problematiche emerse dalle interviste effettuate a turisti e residenti. L’obiettivo primario dell’intervento è quello di radicare nei cittadini e negli ospiti  il valore civico, il rispetto per gli altri e per l’ambiente.

L’Istituto Alberghiero F. Maria Giancardi è impegnato a fianco del Comune nella promozione e nel potenziamento  della raccolta differenziata per passare dall’attuale 35,54% alla percentuale del 45%, prevista per legge dal T.U. dell’Ambiente. In questa importante sfida sono al fianco dell’amministrazione e della Scuola associazioni economiche e partners quali: l’Associazione Alassio Donna, Nordiconad, Liso, Floras e Nuova C. Plastic.

La strategia portante del piano è quella di promuovere la sostenibilità partecipata che veda il coinvolgimento e la sensibilizzazione, attraverso una comunicazione empatica, dei cittadini/utenti verso comportamenti più responsabili e critici, in particolare nella razionalizzazione della gestione del rifiuto solido urbano.

Alla luce delle segnalazioni emerse dai questionari somministrati, tra i primi compiti degli stewards la lotta alle deiezioni canine.  L’opzione è quella di sensibilizzare ulteriormente i proprietari di cani alla raccolta delle deiezioni dei propri animali, al fine di   superare ogni forma di intolleranza verso la presenza di cani nella nostra città ed avere un ambiente più pulito. Gli alunni stanno predisponendo un abbecedario di comportamento per i proprietari di cani (che secondo un’indagine dall’istituto di ricerca SWG sarebbero fonte di fastidio per il 32% degli intervistati contro un 66% che li difende e un 2% che è incerto),per far sì che si realizzino le condizioni indispensabili per cui i cani siano sempre ben accetti in ristoranti, alberghi, mezzi pubblici e luoghi ricreativi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da solfonitrica

    Ma sono pazzi? Si rendono conto che se lo sa Melgrati li prende a legnate? Lui odia la differenziata e tutte queste menate ambientaliste. Ci vuole un bel termovalorizzatore :

    http://www.ivg.it/2008/01/16/melgrati-rilancia-il-termovalorizzatore-cassiano-disapprova/

    Si tratterà di attività svolte nelle più rigorosa clandestinità.