IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Varigotti, con l’auto in un fossato: minaccia causa al Comune foto

Finale L. Stava andando ad una cena a casa di alcuni amici ma non è mai arrivato a tavola a causa di un singolare incidente, per fortuna senza cause per i due occupanti. D.N. stava facendo manovra, ieri sera poco prima delle 20, quando è precipitato con la sua Alfa Romeo 147 in un fossato, alto circa un metro, sulle alture di Varigotti.

L’uomo che era in macchina con un’amica non si è accorto, facendo retromarcia, della presenza del fossato, non segnalato e per giunta in una zona priva di illuminazione. Questa mattina l’auto è stata recuperata dai tecnici dell’assistenza stradale e il guidatore è potuto tornare a casa con il proprio mezzo: fortunatamente anche la vettura ha riportato solo qualche lieve graffio sulla carrozzeria.

“Farò causa al comune di Finale Ligure, è stato un miracolo, potevamo farci molto male, ci siamo davvero spaventati a morte. Nella zona sebbene ci siano parecchie abitazioni manca totalmente l’illuminazione pubblica e non esiste nessun tipo di segnaletica o di ringhiera che evidenzi la presenza del fossato. Non voglio immaginare se anzichè una macchina ero con uno scooter”.

Increduli anche gli uomini del soccorso stradale che hanno scherzato con il proprietario dell’auto “Da vent’anni che facciamo questo lavoro e non avevamo mai visto una cosa del genere”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Giudice
    Scritto da Giudice

    Tanto di cappello al Lui la plume per un pensiero ricco di significato ed esposto con sublime ironia. Mi associo.

  2. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Nel lontano 1964 presco di patente e di auto gironzolavo per stradine di campagna con la mia cinquecento giardinetta ….. facevo manovre per imparare a guidare decentemente.

    Mi sono ritrovato in un fosso …… ho cercato un contadino che con l’aiuto di una mucca mi ha tirato fuori ……. senza far troppa pubblicita’ alla vicenda che mi avrebbe procurato non poche critiche.

    Viva le mucche (e i contadini).

  3. Massimo Bavassano
    Scritto da Massimo Bavassano

    ….Devo dire che conosco bene la vicenda ….e devo dire anche che il proprietario della macchina ha pienamente ragione …il posto dove è successo non è nuovo a questi fatti …più… o meno simili, e penso che sia ora da parte delle autorità proposte a fare qualcosa in quella zona…anche perchè se vivi li, conosci bene il pericolo e quindi fai attenzione, ma se uno arriva da fuori e non conosce il pericolo si aspetta che almeno sia segnalato …ma invece …è sempre così, prima deve succedere qualcosa ..poi qualcuno corre a porre rimedio

  4. remo
    Scritto da remo

    Intanto, se capisco bene, si tratta della stradina con fondo in cemento che collega le Manie con Varigotti e non la strada principale per Le Manie, quindi una stradina stretta e tortuosa. E poi, a giudicare dalla foto, non sembra frutto di una manovra errata ma di una “infilata” frontale del fosso, tanto che la macchina non ha nessun danno.
    A questo punto credo che non si debbano illuminare le strade che passano nei bricchi ma fare attenzione quando si guida.

  5. GBoragno
    Scritto da GBoragno

    magari il fossato è semplicemente proprietà privata, e scavato da poco. Chissà dov’è questo fossato, a quel che mi ricordo non c’è un fossato vero e proprio lungo la strada principale alle Manie