IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Udc, accordo con Alleanza per l’Italia: ecco la lista del savonese

Savona. E’ stato formalizzato, a livello nazionale, l’accordo tra Udc e Allenza per l’Italia, il movimento che fa capo a Francesco Rutelli, in vista delle elezioni regionali, Liguria compresa.

A livello regionale, manca solo l’ufficializzazione dell’accordo che il partito di Casini ha stretto con il candidato alla presidenza della Regione Liguria Claudio Burlando.

Intanto, sono stati resi noti i probabili nomi della lista savonese dei candidati Udc per la prossima tornata elettorale. Eccoli: Franco Zino capolista, Maria Luisa Formato (assessore a Borghetto Santo Spirito), Francesco Alfero, Gaetano Militenda (vicesindaco di Cairo Montenotte) e il dott. Eugenio Lanfranco.

Dai veritici locali dell’Udc arrivano conferme sull’alleanza con il sindaco Tabbò ed il centro sinistra per le comunali di Albenga. “Le trattative proseguono bene e siamo a buon punto per definire l’alleanza e la piattaforma programmatica comune”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. LEONIDA
    Scritto da spartacus

    UDC

    sono quelli come casini che devono togliere
    il disturbo si credono dei DE GASPERI ……
    ma di loro nella storia non rimarrà
    proprio niente……
    una folata di vento e via……
    vedi ultima in puglia

  2. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Nella vita da lavoratore …… ero responsabile di un qualcosa …. negli anni sono cambiati con una certa frequenza i responsabili al gradino piu’ alto.

    Ad ogni cambio di dirigenza cambiavano ed in genere miglioravano alcuni indirizzi ma la continuita’ era garantita.

    Insomma ….. e’ probabilmente ora di lasciare libere di riprendere l’attivita’ privata per persone che hanno gia’ servito la nazione per un paio di legislazioni.

    (una, due ….. e poi non si puo’ piu’ partecipare al turno elettorale).