IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tribunale: condannati Andrea Tatti, Pietro Patetta e Roberto Basso

Savona. E’ stato condannato ad un anno 3 mesi di reclusione Andrea Tatti, accusato di istigazione a delinquere nell’ambito di una inchiesta condotta dalla Procura della Repubblica risalente al 2006 sui tafferuglia scoppiati in piazza Mameli dopo la partita Italia-Ucraina dei Mondiali di calcio. La sentenza è stata emessa questa mattina dal Tribunale di Savona. L’uomo, difesa dall’avvocato C. Risso, è stato assolto dagli altri due capi di imputazione con cui era stato rinviato a giudizio: violenza contro pubblico ufficiale ed istigazione alla violenza.

Un anno e quattro mesi, invece, è la condanna inflitta a Pietro Patetta, rinviato a giudizio per violenza privata. L’uomo, difeso dall’avvocato C. Calcaterra, era stato arrestato per violenze perpetrate in famiglia. L’indagine della Procura è stata coordinata dal pm Danilo Ceccarelli.

Condanna lieve, 20 giorni di reclusione, per Roberto Basso. L’uomo, difeso dall’avvocato Claudia Oliveri, è stato condannato dal Tribunale di Savona per non aver provveduto a rimuovere rifiuti non pericolosi in località Gorghi, nel Comune Roccavignale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.