IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie D: il Savona piega di misura la Pro Settimo e Eureka

Savona. Il Savona ha ottenuto la 16° vittoria su 18 partite regolando la Pro Settimo e Eureka per 1 a 0. Come recita il punteggio e per quanto visto in campo, come previsto, l’incontro ha avuto tutt’altro andamento rispetto all’andata, quando i biancoblu maramaldeggiarono sui malcapitati avversari.

I biancocerchiati si sono rafforzati rispetto all’andata con inserimenti di giocatori di categoria e da dicembre sono guidati dall’allenatore Daidola. I primi risultati sono arrivati: hanno abbandonato l’ultimo posto e sono saliti in zona playout. Il Savona se l’è vista brutta ma ha superato l’ennesima prova.

A rendere più duro il compito della capolista nel turno odierno ci si è messo l’operato dell’arbitro, Marco Avoni della sezione di Imola, e dei suoi assistenti. Le loro decisioni hanno più volte scontentato il Savona, che si è visto assegnare un calcio di rigore contro discutibile, mentre l’arbitro ha sorvolato su un paio di interventi dubbi in area settimese. Oltre a diverse sbavature, il direttore di gara ha permesso agli ospiti di giocare in maniera piuttosto dura, probabilmente al di là dei limiti permessi dal regolamento.

Dopo soli 3′ il Savona grida al goal: punizione di Andreotti, Garin prolunga, Cattaneo batte a rete, un difensore respinge il pallone. I locali chiedono la rete, ma per l’arbitro il pallone non ha varcato la linea. La capolista fatica a penetrare tra le maglie ospiti e non riesce a creare azioni da rete. La Pro Settimo si fa notare al 27°: Puddu si invola in posizione centrale ma Bruni riesce a tornare su di lui prima che tiri in porta; sul capovolgimento di fronte Andreotti tocca per Cattaneo sul secondo palo, palla verso Marrazzo che colpisce di testa: Mogni salva la propria porta con un intervento miracoloso.

Al 38° grossa occasione per i biancocerchiati: Dalessandro, sugli sviluppi di un contropiede, si presenta a tu per tu con Pascarella che gli esce incontro e devia in pallone in corner; l’attaccante ospite cade a terra e secondo Avoni è rigore. Sul pallone si presenta Vailatti, ma Pascarella con grande freddezza devia in tuffo. L’ultima iniziativa del primo tempo è di marca locale: Ponzo serve Bottiglieri che sfiora il palo alla sinistra del portiere ospite.

Ad inizio ripresa Iacolino schiera Zirilli per Andreotti, accrescendo il potenziale offensivo della squadra. Infatti Marrazzo, che si credeva non avesse ancora i novanta minuti nelle gambe, resta in campo. Tuttavia il Savona non riesce ad esprimere il suo miglior gioco, imbrigliato dalla retroguardia piemontese. Unica azione degna di nota è un cross dalla destra di Cattaneo sul quale Zirilli fa da torre per Garin che manda alto.

Al 24° il risultato si sblocca: calcio di punizione di Mirko Antonelli, Mogni respinge ma la sfera resta in area dove si accende una mischia che Marrazzo risolve in rete. La Pro Settimo e Eureka accusa il colpo, a Mazza saltano i nervi: colpisce Gallotti e viene espulso. Nonostante l’inferiorità numerica gli ospiti provano a spingersi in avanti ma non creano pericoli alla porta difesa da Pascarella.

Anche la Virtus Entella ha vinto, questa volta in maniera ben più netta rispetto agli striscioni, e il margine tra le due contendenti è rimasto invariato: 5 punti con 16 turni ancora da disputare. Il 3 a 0 dei chiavaresi sull’Albese porta le firme di Vasoio al 19°, Soragna al 24° e, nel secondo tempo, Rega al 30°.

I risultati del 18° turno:
Aquanera – Sestrese 4 – 0
Chieri – Borgorosso Arenzano 2 – 2
Cuneo – Acqui 1 – 0
Derthona – Sarzanese 0 – 1
Lavagnese – Rivoli 4 – 0
Savona – Pro Settimo e Eureka 1 – 0
Settimo – Casale 0 – 0
Vigevano – Valle d’Aosta 0 – 0
Virtus Entella – Albese 2 – 0

La classifica della serie D girone A:
1° Savona 48
2° Virtus Entella 43
3° Casale 34
4° Sarzanese 30
5° Albese 28
5° Aquanera 28
7° Rivoli 25
8° Acqui 24
9° Settimo 22
10° Chieri 18
10° Cuneo 18
12° Sestrese 18
12° Borgorosso Arenzano 18
14° Lavagnese 15
14° Vigevano 15
16° Pro Settimo e Eureka 14
17° Derthona 13
18° Valle d’Aosta 11
Casale, Aquanera, Rivoli, Acqui, Derthona e Lavagnese hanno giocato una partita in meno; Albese, Chieri, Cuneo e Valle d’Aosta due in meno.

Domenica 24 gennaio alle ore 14,30 si giocherà la 19° giornata con i seguenti incontri:
Acqui – Virtus Entella
Albese – Aquanera
Borgorosso Arenzano – Derthona
Casale – Lavagnese
Pro Settimo e Eureka – Vigevano
Rivoli – Cuneo
Sarzanese – Savona
Sestrese – Chieri
Valle d’Aosta – Settimo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.