IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie D: distanza immutata tra Savona e Virtus Entella

Savona. Il rassicurante vantaggio di 5 punti sulla Virtus Entella e la consapevolezza che la Sarzanese oggi non avrebbe schierato la formazione migliore, essendo priva di Cicino e Cesarini e con ben 7 “under” in campo, hanno forse avuto un effetto negativo sui calciatori del Savona che hanno offerto una prestazione incolore.

Al Mino Luperi gli striscioni sono stati imbrigliati dai locali che hanno saputo controbattere al goal di Mirko Antonelli, giunto in occasione di uno dei pochissimi tiri in porta della capolista.

Fin dall’avvio si capisce che il Savona non è in giornata. Pascarella sbaglia un’uscita ma nessun avanti rossonero ne approfitta, poi Pellini salta tre difensori, prova il tiro e manda a lato. La manovra della squadra di mister Salvatore Iacolino è confusionaria e poco incisiva: la porta difesa da Bastianoni non corre pericoli.

Nella ripresa la partita si ravviva. Al 4° Garin tira nello specchio della porta, Bastianoni è attento. Poco dopo Marrazzo cerca di inserirsi tra il portiere e Rossi ma i rossoneri rimediano. Al 12° il Savona passa in vantaggio in occasione di un calcio di punizione: Sogno tocca per Mirko Antonelli che con un gran tiro sorprende l’estremo locale.

Il goal subito scuote la Sarzanese che si fa avanti con più decisione. Al 23° il pareggio: Sabatini lancia Pellini che da fuori area scocca il diagonale vincente. Al 33° l’arbitro Marco Bellotti della sezione di Verona ammonisce per la seconda volta Cenetti. Con un uomo in più il pallino del gioco torna nelle mani del Savona che però non riesce a creare altre azioni da rete, nonostante i 5 minuti di recupero.

A fine gara qualche tifoso savonese deluso ha manifestato la propria insoddisfazione fischiando il difensore Emanuele Bruni, il quale ha risposto con un gesto che non è stato gradito dai sostenitori. E’ lo stesso calciatore, sentito dalla redazione di biancoblutimes.blogspot.com, a chiarire l’accaduto: “A fine gara, ci siamo avvicinati più per chiedere scusa che non per ricevere l’applauso, io ho notato che c’era freddezza, poi un signore ci ha urlato di ‘tirare fuori gli attributi’ e io gli ho fatto un cenno come per dire ‘dai è la prima partita che pareggiamo…’, ma non intendevo minimamenter minacciare nessuno. Questo voglio chiarirlo”.

“Ho alzato il braccio – prosegue Bruni – per dire ‘dai, non esageriamo’. Ribadisco che non volevo minimamente mancare di rispetto ai tifosi, che come avete giustamente scritto fanno dei sacrifici per starci vicino, inoltre non è nel mio stile minacciare nessuno, mai fatto in tanti anni di carriera. Mi spiace aver creato involontariamente questa situazione”.

Le formazioni a referto:
Sarzanese: Bastianoni, Buccellato, Zambrino, Rossi, Del Nunzio, Sabatini, J. Antonelli (s.t. 14° Lepre), Cenetti, Siragusa (s.t. 47° Spinaci), Codacci, Pellini (s.t. 40° Innocenti). A disposizione: Grassia, Amato, Lamioni, Nuzzi. All. Sottili.
Savona: Pascarella, Chiarini, Candolini, Garin (s.t. 30° Montigelli), Bruni, Di Leo, Ponzo, Bottiglieri (s.t. 40° Cattaneo), Marrazzo (s.t. 19° Zirilli), Sogno, M. Antonelli. A disposizione Giribaldi, Barca, Fici, Cattaneo. All. Iacolino.
Tra i biancoblu due ammoniti: Bottiglieri e Zirilli.

Per il Savona è il 1° pareggio stagionale, dopo 16 vittorie e 2 sconfitte. Un risultato che non muta la situazione di classifica, dato che la Virtus Entella ha impattato 2 a 2 ad Acqui Terme. I chiavaresi sono passati a condurre al 4° della ripresa con Soragna, ma i bianchi hanno capovolto il risultato con Manasiev al 30° e Gai al 37°. Un goal di Corradi al 39° ha evitato la sconfitta alla formazione di mister Terzulli. I punti di divario tra le due rivali per il primato restano 5, con 15 incontri ancora da giocare.

I risultati della 19° giornata, nella quale si sono registrati ben 6 pareggi:
Acqui – Virtus Entella 2 – 2
Albese – Aquanera 1 – 1
Borgorosso Arenzano – Derthona 4 – 2
Casale – Lavagnese 0 – 0
Pro Settimo e Eureka – Vigevano 0 – 1
Rivoli – Cuneo (rinviata)
Sarzanese – Savona 1 – 1
Sestrese – Chieri 0 – 0
Valle d’Aosta – Settimo 2 – 3

In classifica il Borgorosso Arenzano compie un significativo balzo in avanti e si lascia ora alle spalle 8 formazioni:
1° Savona 49
2° Virtus Entella 44
3° Casale 38
4° Albese 32
5° Aquanera 32
6° Sarzanese 31
7° Rivoli 25
7° Acqui 25
9° Settimo 25
10° Borgorosso Arenzano 21
11° Sestrese 19
11° Lavagnese 19
13° Cuneo 18
14° Vigevano 18
15° Chieri 17
16° Pro Settimo e Eureka 14
17° Derthona 13
18° Valle d’Aosta 11
Albese, Rivoli, Acqui, Chieri, Derthona e Valle d’Aosta hanno giocato una partita in meno, Cuneo due in meno.

Le partite del 20° turno, in programma domenica 31 gennaio alle ore 14,30:
Aquanera – Sarzanese
Chieri – Pro Settimo e Eureka
Cuneo – Sestrese
Derthona – Savona
Lavagnese – Albese
Settimo – Acqui
Valle d’Aosta – Rivoli
Vigevano – Casale
Virtus Entella – Borgorosso Arenzano

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.