IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, Unione Industriali e Data Consult: corso per ragionieri

Savona. L’Unione Industriali di Savona conferma, per il quarto anno consecutivo, il binomio con Data Consult. Il duo è protagonista del progetto sviluppato per offrire agli studenti degli istituti tecnico commerciali del territorio savonese l’opportunità di seguire gratuitamente un corso sui più moderni strumenti informatici per la tenuta della contabilità d’impresa.

L’esperienza delle precedenti edizioni ha consentito di verificare il gradimento delle imprese verso curricula contenenti una qualifica addizionale nel campo della gestione della contabilità e delle procedure amministrative.

I numeri essenziali dell’iniziativa 2010 sono: 74 studenti coinvolti, coordinati da una decina di insegnanti dei 3 Istituti Tecnici Commerciali partner del progetto (Istituto “Paolo Boselli” di Savona, Istituto “G. Falcone” di Loano e Istituto di Cairo Montenotte) e con il supporto tecnico di numerose postazioni informatiche dotate di programmi TeamSystem forniti da Data Consult Srl.

I ragazzi saranno coordinati dalla Rag. Franca Sciani, Responsabile Education di Data Consult, una delle più importanti Software House della Liguria, fornitore di oltre 900 professionisti ed imprese. I 74 futuri ragionieri seguiranno un percorso formativo gratuito che, grazie al sostegno finanziario dell’Unione Industriali di Savona, prevede 65 ore di studio dei moderni Software TeamSystem sulle postazioni attrezzate gratuitamente da Data Consult negli Istituti Scolastici. Il corso durerà da gennaio ad aprile.

Al termine, i ragazzi sosterranno un esame di idoneità e riceveranno un attestato da inserire nel proprio curriculum, a garanzia della competenza e della professionalità acquisita nel settore contabile.

“Una delle difficoltà che le nostre imprese debbono affrontare è la carenza di profili tecnici adeguati all’evoluzione organizzativa e tecnologica che nel nostro settore è continua – dichiara il Dott. Roberto Ruggeri – Dirigente dell’Unione Industriali di Savona e Responsabile del progetto -. Vogliamo fare tutto il possibile per ridurre il gap che esiste tra la domanda di diplomati tecnici espressa dal mondo produttivo e dei servizi ad alto valore professionale e l’offerta dei giovani che aspirano all’inserimento nel mondo del lavoro con curriculum talvolta non del tutto adeguato”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.