IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona: la “personale” Befana della Lega Nord per i politici locali

[thumb:12727:l]Savona. L’iniziativa è della sezione savonese della Lega Nord che mette sotto la lente d’ingrandimento l’operato degli amministratori locali che si sarebbero distinti per la poca attenzione all’ambiente e al territorio.

Si tratta di una “commissione popolare”, costituita in occasione della Befana, per assegnare “quote carbone” ai politici ritenuti meno virtuosi. Nel “mirino” della Lega Nord savonese ci sono: Claudio Burlando, presidente della Regione Liguria, Sandro Biasotti, suo futuro avversario alla presidenza, Angelo Vaccarezza, presidente della Provincia di Savona, Federico Berruti, sindaco di Savona, Cristoforo Canavese, presidente Autorità portuale di Savona e i sindaci di Quiliano e Vado Ligure.

I progetti definiti “un assalto al territorio” sono, tra gli altri: aree ex Italsider, Margonara, piattaforma Maersk di Vado Ligure, potenziamento della Tirreno Power. Il “vincitore” riceverà due sacchi di carbone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Apprendo solo ora e casualmente che ad una recente votazione al parlamento europeo che trattava la proliferazione di centrali nucleari hanno votato contro solo i parlamentari della Lega Nord e … ? De Mita.

    Indubbiamente a mio avviso cio’ che oggi va’ osteggiato piu’ di ogni altra cosa e’ la proliferazione di centrali nucleari.

    Le altre cose (anche l’eliminazione di enti inutili come le provincie ed i comuni condominio) sono secondarie, generalmente sono “solo” spreco di denaro.

    Grazie, se ribadite che “questa” e’ la Vs posizione ….. ci date una certa sicurezza.

  2. Flumpi
    Scritto da Flumpi

    Caro leofinalese le specie che lei cita le assicuro non sono assolutamente in via di estinzione (tra l’altro tutte specie che sono anche allevate per cui difficilmente estingubili), per cui e’ male informato. Sui bracconieri non c’e’ neanche da parlarne, gli scorretti sono in tutte le categorie sociali , ma non per questo tutti sono cattivi. Per i quintali di piombo sarei un pochino cauto , i pallini che si disperdono cadono singolarmente e mai tutti nello stasso punto per cui credo improbabile che si arrichino danni cosi’ gravi. Per gli incidenti ,beh e’ vero ci sono ma sono molti di piu’ quelli domestici e a nessuno viene in mente di far chiudere le case, infine una riflessione: perche’ ci si accanisce contro la caccia che esiste da quando esiste l’uomo ? Ci siano regole , controlli e leggi precise e da rispettare, si puniscano severamente i trasgressori , ma poi una volta per tutte lasciateci in pace! Saluti.

  3. Scritto da Leofinalese

    X spartacus:
    non ricordo chi abbia autorizzato la centrale a carbone di Vado…probabilmente non ero ancora nato.
    E’ sul principio che non sono d’accordo con Lei…le prove scientifiche sono chiare: ognuno di noi è sensibile a determinate sostanze,c’è chi fuma per 90 anni(rarissimi),e c’è chi subisce il processo tumorale per un contatto anche minimo con una certa sostanza.Il problema è che non ci sono ancora analisi certe per sapere in anticipo in quale categoria ci troviamo.
    Quindi inviterei a non minimizzare….facendo tutti gli scongiuri del caso.

  4. Flumpi
    Scritto da Flumpi

    Caro leofinalese le specie che lei cita le assicuro non sono assolutamente in via di estinzione (tra l’altro tutte specie che sono anche allevate per cui difficilmente estingubili), per cui e’ male informato. Sui bracconieri non c’e’ neanche da parlarne, gli scorretti sono in tutte le categorie sociali , ma non per questo tutti sono cattivi. Per i quintali di piombo sarei un pochino cauto , i pallini che si disperdono cadono singolarmente e mai tutti nello stasso punto per cui credo improbabile che si arrichino danni cosi’ gravi. Per gli incidenti ,beh e’ vero ci sono ma sono molti di piu’ quelli domestici e a nessuno viene in mente di far chiudere le case, infine una riflessione: perche’ ci si accanisce contro la caccia che esiste da quando esiste l’uomo ? Ci siano regole , controlli e leggi precise e da rispettare, si puniscano severamente i trasgressori , ma poi una volta per tutte lasciateci in pace! Saluti.

  5. LEONIDA
    Scritto da spartacus

    INQUINATORI

    da decine di anni le giunte sempre rosso-verdi
    di vado e quiliano hanno concesso tutto
    ai carbonificatori che ci hanno impestato
    di polveri sottili
    ma si pensa ai pallini di piombo…….
    è come dire che il topo è più grande dell’elefante

    ps…….non sono cacciatore e non lo sono mai stato