IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, in Sala Rossa incontro sul tema “violazione dei diritti del popolo palestinese”

Savona. “Dov’è il nostro futuro”. E’ questo il titolo dell’incontro che si terrà sabato 30 gennaio, alle ore 17,30, presso la Sala Rossa Comune di Savona e che ha lo scopo di “dare un piccolo spazio di informazione e riflessione per rimediare al colpevole silenzio dei media sulla tragedia del popolo palestinese”.

L’incontro pubblico affronterà i seguenti temi: violazione del diritto internazionale e dei diritti umani a cui è sottoposta la popolazione civile palestinese e la campagna internazionale per boicottare i prodotti israeliani provenienti dai territori occupati da Israele a danno dei Palestinesi.

“Questa campagna mira a sanzionare le violazioni del diritto internazionale, per incentivare Israele a scegliere il dialogo piuttosto che la forza militare come metodo di gestione del conflitto e per aiutare chi, in Israele, si batte per la pace e la vera democrazia. Ciascuno di noi può contribuire alla costruzione di un futuro diverso per il popolo Palestinese, sanzionando le violazioni delle risoluzioni ONU da parte di Israele” spiegano gli organizzatori.

“La campagna internazionale per boicottare i prodotti israeliani chiede a tutti, con un piccolo gesto consapevole, di non aiutare l’economia di guerra israeliana, di non tramutare le merci in sostegno alla guerra. E’ un gesto concreto non violento che può toccare gli interessi economici di Israele e riportare in agenda la costruzione di una pace giusta per la Palestina. E’ un gesto pacifico che chiediamo alle donne e agli uomini che hanno nel cuore la volontà di pace” concludono dal Comitato Italiano “StopAgrexco”, promotore dell’incontro.

Al dibattito interverranno: Luisa Morgantini – Vice-Presidente del Parlamento Europeo nella scorsa legislatura con incarico delle politiche europee per l’Africa e per i diritti umani e nelle Commissioni, membro della Delegazione per le relazioni con il Consiglio legislativo palestinese; della Delegazione all’Assemblea parlamentare Euromediterranea; della Delegazione all’Assemblea parlamentare paritetica ACP-UE. Ora continua la sua attività per la pace in Medio Oriente con l’Associazione per la Pace”. Affronterà il tema: “Tra Gaza e Cisgiordania, il boicottaggio nella strategia di resistenza nonviolenta del popolo palestinese”.

Carlo Tombola, insegnante, esperto di logistica e coordinatore Italiano di “Transarms” organizzazione no-profit di ricerca in materia di logistica militare e commerciale nonché trasporto di materiale pericoloso. Affronterà un tema che riguarda da vicino la nostra Provincia: “Il nuovo dossier sull’attracco delle navi Carmel-Agrexco al porto di Vado”.

Martina Pignatti Morano -, studiosa, autrice di libri, operatrice di Pace, impegnata nella ong “Un ponte per..”, ha partecipato alla Gaza Freedom March del dicembre scorso che affronterà il tema: “Percorsi di pace: dalla Gaza Freedom March alla Campagna di Boicottaggio, Disinvestimento e Sanzioni su Israele”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.