IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, Fornaci: Cafueri polemico per lo stato di degrado delle baracche foto

Savona. Vito Cafueri, Consigliere della IV Circoscrizione di Savona, in concomitanza con l’inizio delle operazioni di liberazione dello “scaletto dei pescatori” nel quartiere delle Fornaci, ha voluto fare alcune precisazioni. “Questa bonifica richiesta da tutti i Cittadini delle Fornaci non avverrà secondo quanto da essi auspicato” osserva Cafueri.

“Come spiegato dal vicesindaco Caviglia infatti il progetto complessivo, che ammonta a 220 mila euro, prevede la demolizione di alcuni volumi fatiscenti, il rifacimento della fermata bus, la creazione di un anfiteatro o di una pavimentazione unica sotto le baracche. Una soluzione piuttosto conservativa che il Comune ha varato come d’accordo con la Quarta Circoscrizione, la Società di Mutuo Soccorso e l’Associazione Amici dello Scaletto. A scaso di non far galoppare le aspirazioni filo ambientali e pro turistiche dei Fornacini e dei Savonesi il vicesindaco, non eletto e non residente nella nostra città ha anche precisato che non sono previste demolizioni volumetriche” aggiunge il consigliere della Quinta Circoscrizione.

“Chiaro messaggio a conservare quel degrado che accomuna Savona tra quelle città con rappresentanze di ‘favelas’ su una spiaggia che tutti ci invidiano. Voglio ricordare al Vicesindaco Paolo Caviglia che quanto da lui programmato non è mai e poi mai stato oggetto di accordo tra il Comune che Egli rappresenta, senza delega popolare e la Quarta Circoscrizione, legalmente eletta, e non nominata, dai Cittadini Savonesi. Caso mai l’eventuale accordo che egli ritiene aver ottenuto, se vero, è di tutta altra trattativa a me consigliere di circoscrizione, sconosciuta. Se si hanno occhi per vedere sarà facilmente intuibile che la bonifica dello Scaletto dei pescatori doveva iniziare da quelle baracche, il cui stato è sotto gli occhi di tutti” conclude Cafueri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.